Voucher per i rimborsi e registrazioni online: Sab, ecco la campagna abbonamenti - BergamoNews
Trasporti

Voucher per i rimborsi e registrazioni online: Sab, ecco la campagna abbonamenti

Per velocizzare le procedure d’acquisto e di rinnovo senza creare assembramenti, è necessario effettuare la registrazione come indicato sul sito sab.arriva.it

Inizia lunedì 31 maggio la campagna abbonamenti annuali studenti di Arriva Sab, parte del Gruppo Arriva Italia. Per velocizzare le procedure d’acquisto e di rinnovo senza creare assembramenti, è necessario effettuare la registrazione come indicato sul sito sab.arriva.it.

Registrandosi sul portale, inoltre, è possibile richiedere il rimborso per mancato utilizzo dell’abbonamento causa Covid-19 e acquistarne uno nuovo al netto del voucher.

La registrazione al portale è necessaria per tutti coloro che non hanno acquistato un abbonamento annuale online lo scorso anno né utilizzato l’App Arriva MyPay per effettuare l’acquisto.

Registrazione e tessera

Effettuando la registrazione al portale sarà possibile generare una nuova tessera, sia personale che per uno o più famigliari; una volta completata la creazione dell’account e la generazione della tessera, sarà possibile abbinare quest’ultima al percorso di servizio scelto e quindi procedere con l’acquisto dell’abbonamento, che sarà valido a partire dall’1 settembre 2020.

Per evitare code e assembramenti, l’abbonamento è ricevibile su smartphone o direttamente a casa; per il ritiro allo sportello, invece, è obbligatorio prenotare l’appuntamento e consegnare il modulo compilato in ogni sua parte, una foto-tessera e una fotocopia del documento di identità valido. Il pagamento può avvenire tramite “borsellino” (portafoglio digitale), carta di credito o circuito SisalPay.

Attraverso il numero della Tessera creata sul portale è possibile anche attivare l’App Arriva MyPay per l’utilizzo della versione digitale dell’abbonamento.

Analoga la procedura per il rinnovo di un abbonamento acquistato lo scorso anno.

Informazioni sul voucher di rimborso

Quanti non hanno potuto utilizzare il proprio abbonamento annuale o mensile/IVOP (solo mese di marzo) a causa della chiusura degli istituti scolastici o del periodo di limitazione degli spostamenti e delle attività lavorative, possono richiedere il voucher di rimborso. Si tratta del riconoscimento di un importo (“voucher”) spendibile solo per l’acquisto/rinnovo di analoga tipologia di abbonamento.

La modalità di richiesta del voucher di rimborso prevede che l’utente entro il 31 ottobre presenti richiesta on line tramite il portale sab.arriva.it. Una volta compilata l’autocertificazione ricevuta via email, a partire da oggi il voucher per l’acquisto o il rinnovo di abbonamenti annuali sarà utilizzabile nelle seguenti tre modalità: tramite il portale online, tramite l’APP Arriva MyPay, oppure presso gli sportelli autorizzati.

In quest’ultimo caso è richiesta necessariamente la prenotazione dell’appuntamento 24 ore dopo avere completato con successo la procedura online di richiesta del voucher di rimborso. Tutte le informazioni su come usufruire del voucher di rimborso sono presenti sul sito sab.arriva.it/abbonamenti.

Potranno fruire del rimborso esclusivamente i titolari di abbonamento annuali, mensili ed IVOP emessi da SAB

Solo in caso di voucher derivante da abbonamenti annuali NON integrati, sarà possibile effettuare anche l’acquisto di abbonamenti mensili, settimanali e i biglietti di corsa semplice, attraverso l’App Arriva MyPay.

In questi giorni, tutti coloro che hanno inoltrato nuove richieste oppure hanno richieste già in lavorazione di acquisto a mezzo voucher, riceveranno una mail con le indicazioni da seguire per il completamento della pratica.

leggi anche
  • La protesta
    Sanità privata, in piazza per il contratto: “Dopo 14 anni, manca ancora la firma”
    Generico agosto 2020
  • La novità
    Riaprono sei uffici postali: uno a Bergamo, cinque in provincia
    Poste Italiane
  • Trasporti
    Rimborso abbonamenti: ok al contante dice la Regione
    Fase 2 in provincia
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI

Per favore, disabilita AdBlock per continuare a leggere.

Bergamonews è un quotidiano online gratuito che non riceve finanziamenti pubblici: l’unica fonte di sostegno del nostro lavoro è rappresentata dalle inserzioni pubblicitarie, che ci permettono di esistere e di coprire i costi di gestione e del personale.
Per visualizzare i nostri contenuti, scritti e prodotti da giornalisti a tempo pieno, non chiediamo e non chiederemo mai un pagamento: in cambio, però, vi preghiamo di accettare la presenza dei banner, per consentire a Bergamonews di restare un giornale gratuito.
Vuoi continuare a leggere BergamoNews senza pubblicità? Scopri come su bergamonewsfriends.it