Quantcast
Atalanta, tre giocatori positivi al Covid: asintomatici e già in isolamento - BergamoNews
A zingonia

Atalanta, tre giocatori positivi al Covid: asintomatici e già in isolamento

Sono emersi durante i test medici che precedono il ritiro.

Tre calciatori dell’Atalanta sono risultati positivi al Covid-19 durante i test medici che precedono il raduno.

A comunicarlo è stata la stessa società tramite una nota ufficiale sul sito: “Atalanta B.C. comunica che nei test anti-covid, eseguiti in previsione del raduno della Prima Squadra, sono stati riscontrati tre casi di positività al tampone. I calciatori in questione sono asintomatici, già in isolamento fiduciario e sotto il controllo dell’ATS”.

Al momento non sono stati resi noti i nomi dei positivi.

Più informazioni
leggi anche
Poste Italiane
La novità
Riaprono sei uffici postali: uno a Bergamo, cinque in provincia
Gallera
Il bilancio
Gallera: “Alla fiera di Bergamo 3.711 tamponi ai vacanzieri”
Perico Costruzioni
Decreto rilancio
Intesa Sanpaolo: offerta superbonus, ecobonus e altri bonus edilizi
Castagne
Calciomercato
Atalanta, Castagne verso la Premier: “A un passo dal Leicester”
Gasperini
L'intervista
Carica-Gasp: “Scudetto? Fantasie dei giornali, ma vogliamo migliorare ancora”
Karsdorp
Calciomercato
Atalanta, Karsdorp è il dopo-Castagne e Lasagna è più di una semplice idea
Gol
Il calendario
Ecco la Serie A 2020-2021: per l’Atalanta debutto in trasferta col Torino
Dati Regione
I dati della regione
Covid, altri 17mila tamponi in Lombardia e 237 positivi: 25 a Bergamo
Romero
Calciomercato
Atalanta-Romero, fumata bianca in arrivo: si prova a chiudere entro il weekend
Dati Regione
I dati della regione
Covid, altri 14mila tamponi e 228 positivi in Lombardia: 18 a Bergamo
Romero
Calciomercato
Prestito con diritto di riscatto: Atalanta-Romero, l’affare è (finalmente) fatto
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI

Per favore, disabilita AdBlock per continuare a leggere.

Bergamonews è un quotidiano online gratuito che non riceve finanziamenti pubblici: l’unica fonte di sostegno del nostro lavoro è rappresentata dalle inserzioni pubblicitarie, che ci permettono di esistere e di coprire i costi di gestione e del personale.
Per visualizzare i nostri contenuti, scritti e prodotti da giornalisti a tempo pieno, non chiediamo e non chiederemo mai un pagamento: in cambio, però, vi preghiamo di accettare la presenza dei banner, per consentire a Bergamonews di restare un giornale gratuito.
Vuoi continuare a leggere BergamoNews senza pubblicità? Scopri come su bergamonewsfriends.it