BergamoNews it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Tamponi in Fiera: “Tra disguidi ed esiti in ritardo”. “Affluenza imprevista”

Iob risponde: affluenza superiore al previsto, entro stasera i referti

Più informazioni su

Gentile redazione,

Vorrei segnalarvi la mia esperienza con la gestione dei test per il Covid in fiera a Bergamo.

Dopo che venerdì scorso, sul vostro giornale, ho letto la possibilità di fare il tampone in fiera a Bergamo, ho subito telefonato al numero indicato. Era l’unica struttura ad eseguirlo la domenica ed avrei guadagnato un giorno (prezioso) di lavoro.

Primo disguido: la gentile signora che mi ha risposto al telefono non sapeva dell’esistenza dei test in fiera a Bergamo; e dopo una chiacchierata con la sua responsabile mi ha comunicato che mi avrebbe richiamato per organizzare un appuntamento nella struttura di Orio al Serio. La sera sono stato ricontattato, mi hanno detto che in effetti avevo ragione e potevo prenotarmi in fiera, così ho fatto per domenica 23 alle 16.

Secondo disguido: presentatomi in fiera con un po’ di anticipo (15.30) sono riuscito a fare il tampone alle 19.15. Non mi dilungo descrivendo la gestione di code, priorità, etc. Ma vi assicuro che in 4 ore di coda se ne sono viste di tutti i colori, calcolando che centinaia di machine venivano gestite da un unico operatore (con una pazienza olimpica) e due vigili urbani arrivati nel pomeriggio.

Terzo disguido: come dicevo ho fatto il tutto per evitare di perdere giornate di lavoro. Il gruppo San Donato, che gestisce i test alla fiera, garantisce (tutt’ora verificabile sul loro sito) risultati in 24/48 ore… inutile dire che dopo 48 ore di attesa mi hanno appena detto che l’attesa è di 72 ore.

In ultimo la beffa: la mia compagna che telelavora, ha prenotato il test lunedì 24 al papa Giovanni di Bergamo… ha fatto il test senza attese e ha già ricevuto (in meno di 24 ore) il risultato, fortunatamente negativo.

Credo che una struttura privata, sicuramente pagata adeguatamente, dovrebbe garantire un servizio al pubblico di ben altra qualità.

Rimanendo in attesa del risultato del test e di poter tornare a lavorare, vi ringrazio per la disponibilità e la pazienza.

Alberto Locatelli

Rispondono gli Istituti Ospedalieri Bergamaschi

Nonostante le importanti risorse messe in campo in tempi molto brevi, l’affluenza nei primi giorni è stata superiore al previsto anche perché, per andare incontro alle esigenze di tutte le persone di rientro da Spagna, Grecia, Malta e Croazia, abbiamo valutato – benché la prenotazione fosse obbligatoria – di accettare anche chi si fosse autopresentato senza prenotazione. Solo nel week end abbiamo effettuato più di mille tamponi. Stiamo comunque lavorando a implementare ulteriormente il servizio. Tutti i tamponi effettuati fino a lunedì compreso saranno refertati entro stasera (mercoledì).

© Riproduzione riservata

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da msavox

    Una pagliacciata. Io ho fatto il tampone sabato 22 agosto (il primo giorno utile, quando ancora non c’erano code) e ho ricevuto l’esito solo il 27 Agosto. La mia ragazza, che ha fatto il tampone insieme a me, ad oggi (28 Agosto) non ha ancora ricevuto nessuna notifica. Stiamo provando a telefonare ai numeri telefonici indicati sia dal centralino che riportati sui referti ma ovviamente nessuno risponde. Almeno avvisassero se hanno perso il test. Qualcuno probabilmente sta intascando soldi per fare questi tamponi, ma il disagio dei cittadini che non possono recarsi al lavoro (perchè le aziende stesse pongono l’isolamento fiduciario anche se la regione ha fatto una deroga) in attesa dell’esito chi lo paga?

  2. Scritto da Miki

    La sera è passata e gli esiti dei tamponi di DOMENICA 24 agosto non si sono visti. LE SOLITE PROMESSE DA MARINAIO. Sarebbe meglio che la smettessero di prendere in giro la gente.
    Michele Monopoli