Maresana, rovinosa caduta per un biker: recuperato dai vigili del fuoco - BergamoNews
Ponteranica

Maresana, rovinosa caduta per un biker: recuperato dai vigili del fuoco

Il biker, un 52enne, si è fratturato la clavicola destra e probabili costole rotte

I SAF dei Vigili del fuoco di Bergamo nella mattina di mercoledì 26 agosto, verso le 10.30, hanno recuperato un biker di 52 anni che scendendo dal sentiero 533 della Maresana, dopo una rovinosa caduta ha avuto una frattura della clavicola destra e probabili costole rotte.

Sul posto sono intervenuti i medici del 118 e il Soccorso Alpino. L’intervento si è concluso alle 12.30.

leggi anche
  • L'intervista
    Maurizio Donadoni: “Il Testori che porto a teatro, metafora dell’Italia che gioca sporco”
  • Dal 27 agosto
    A Lovere la Festa d’Unità del lago: con Bonaccini, Misiani, Gori e Del Bono
  • Al centro la proposta
    Jazz a Ponte San Pietro: tre serate “avventurose”, tra gli ospiti Olivia Trummer
  • Medolago
    Crescita del 25% e nuovi progetti di filati tecnologici e innovativi per Tecnofilati
  • Per bambini dai 3 ai 6 anni
    Torna “Nati per leggere”: dal 29 agosto al 19 settembre nel giardino della biblioteca
  • La disgrazia
    Grumello, si era tuffato nella piscina battendo la testa: è morto il 41enne di Castelli Calepio
  • Bergamo
    Fiera di Sant’Alessandro: l’agroalimentare conquista Piazzale Alpini
  • Ghisalba
    Tenta di allacciarsi alla colonnina dell’elettricità: 28enne muore folgorato
  • I dati
    Covid, a Bergamo 14 nuovi contagi: nessun decesso in Lombardia
  • Scuola diffusa
    Scuole e palestre, Treviglio impegna 67mila euro per ripartire in sicurezza
  • Mercoledì pomeriggio
    Sarnico, cade dalle bicicletta: grave 15enne
  • Colere
    Tre scalatori bloccati in parete alla Presolana: operazione in corso per recuperarli
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI

Per favore, disabilita AdBlock per continuare a leggere.

Bergamonews è un quotidiano online gratuito che non riceve finanziamenti pubblici: l’unica fonte di sostegno del nostro lavoro è rappresentata dalle inserzioni pubblicitarie, che ci permettono di esistere e di coprire i costi di gestione e del personale.
Per visualizzare i nostri contenuti, scritti e prodotti da giornalisti a tempo pieno, non chiediamo e non chiederemo mai un pagamento: in cambio, però, vi preghiamo di accettare la presenza dei banner, per consentire a Bergamonews di restare un giornale gratuito.
Vuoi continuare a leggere BergamoNews senza pubblicità? Scopri come su bergamonewsfriends.it