Covid, a Bergamo 14 nuovi contagi: nessun decesso in Lombardia - BergamoNews
I dati

Covid, a Bergamo 14 nuovi contagi: nessun decesso in Lombardia

Il 93% dei cittadini testati è italiano: il 56 rientrava dalla Grecia, il 40 dalla Spagna, il 2 dalla Croazia e altrettanti da Malta.

Per il secondo giorno consecutivo non si registra alcun decesso e sono 87 i nuovi guariti e dimessi. A fronte dell’altissimo numero di tamponi effettuati, pari a 16.561, sono 269 i nuovi positivi riscontrati, con un rapporto tra tamponi e numero di positivi pari a 1,6%.

“I dati di oggi, mercoledì 26 agosto – spiega l’assessore al Welfare della Regione Lombardia – si caratterizzano per l’elevato numero di tamponi effettuati, 16.561, dai quali sono scaturite 269 positività. Circa 2/3 di queste sono determinate da rientri in Lombardia dall’estero. Ben 214 dei casi positivi odierni sono riferiti a persone con età inferiore a 50 anni, 28 di questi sono minorenni. Prosegue intanto l’attività di screening con i test molecolari negli aeroporti: a Malpensa, dove l’orario è stato esteso fino alle 19.30, sono stati eseguiti 10.800 tamponi, a Linate 1.024, nello spazio allestito accanto alla Fiera di Bergamo per chi proviene dallo scalo di Orio al Serio 1.859″.

Il 93% dei cittadini testati è italiano: il 56 rientrava dalla Grecia, il 40 dalla Spagna, il 2 dalla Croazia e altrettanti da Malta.

Fra gli stranieri sottoposti a tampone, il 52% proviene dalla Spagna, il 43 dalla Grecia e il 5 dalla Croazia.

“Negli ambulatori allestiti dalle ASST della Lombardia – prosegue l’assessore – continuano in modo incessante i test sierologici gratuiti e su base volontaria agli insegnanti e operatori scolastici: finora abbiamo registrato circa 40.000 prenotazioni”.

Ricordiamo che l’incremento dei casi positivi, in Lombardia come nelle altre regioni, va sempre rapportato al numero dei tamponi effettuati. Senza mai dimenticare che, se si ragiona in termini di confronti assoluti, il numero degli abitanti della Lombardia è pari a 1/6 della popolazione nazionale.

Come ogni giorno, sulla home page del sito della Regione Lombardia (www.regione.lombardia.it), è disponibile una ‘dashboard’ navigabile con tutti i dati aggiornati.

I dati di oggi:

– i tamponi effettuati: 16.561, totale complessivo: 1.517.718

– i nuovi casi positivi: 269 (di cui 20 ‘debolmente positivi’ e 9 a seguito di test sierologico)

– i guariti/dimessi totale complessivo: 75.988 (+87), di cui

1.265 dimessi e 74.723 guariti

– in terapia intensiva: 17 (+2)

– i ricoverati non in terapia intensiva: 158 (=)

– i decessi, totale complessivo: 16.857 (=)

I nuovi casi per provincia:

Milano: 102, di cui 66 a Milano città;

Bergamo: 14;

Brescia: 73;

Como: 9;

Cremona: 11;

Lecco: 5;

Lodi: 5;

Mantova: 4;

Monza e Brianza: 15;

Pavia: 9;

Sondrio: 1;

Varese: 5.

leggi anche
  • Ghisalba
    Tenta di allacciarsi alla colonnina dell’elettricità: 28enne muore folgorato
    Carabinieri mascherina
  • La disgrazia
    Grumello, si era tuffato nella piscina battendo la testa: è morto il 41enne di Castelli Calepio
    Ambulanza nostra
  • Ponteranica
    Maresana, rovinosa caduta per un biker: recuperato dai vigili del fuoco
    biker in maresana
  • Medolago
    Crescita del 25% e nuovi progetti di filati tecnologici e innovativi per Tecnofilati
    Generico agosto 2020
  • Scuola diffusa
    Scuole e palestre, Treviglio impegna 67mila euro per ripartire in sicurezza
    scuola diffusa treviglio
  • Monica forte (m5s)
    “Sfruttamento della manodopera agricola: urgente una politica di contrasto”
    Generico agosto 2020
  • L'intervento
    “L’emergenza Covid non cancelli la prevenzione e la cura dei tumori”
    Generico agosto 2020
  • Il caso
    Libertà di stampa: bufera sul vicesindaco di Sanremo che minaccia un giornalista di Riviera 24
    Generico agosto 2020
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI

Per favore, disabilita AdBlock per continuare a leggere.

Bergamonews è un quotidiano online gratuito che non riceve finanziamenti pubblici: l’unica fonte di sostegno del nostro lavoro è rappresentata dalle inserzioni pubblicitarie, che ci permettono di esistere e di coprire i costi di gestione e del personale.
Per visualizzare i nostri contenuti, scritti e prodotti da giornalisti a tempo pieno, non chiediamo e non chiederemo mai un pagamento: in cambio, però, vi preghiamo di accettare la presenza dei banner, per consentire a Bergamonews di restare un giornale gratuito.
Vuoi continuare a leggere BergamoNews senza pubblicità? Scopri come su bergamonewsfriends.it