BergamoNews it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

GP de Plouay, terzo posto per Chiara Consonni

La velocista di Brembate Sopra ha tagliato il traguardo alle spalle delle inglesi Elizabeth Deignan e Elizabeth Bankes

Il clima della Bretagna a volte mette un po’ di tristezza a chi non lo sa comprendere.

Pioggia e temperature rigide anche in pieno agosto non invogliano sicuramente a fare una scampagnata in bicicletta, tanto meno una gara.

Le condizioni meteorologiche offerte dalla terra di Bernard Hinault non hanno spaventato Chiara Consonni che ha chiuso sul podio l’edizione 2020 del GP de Plouay-Lorient Agglomération Trophée.

La velocista di Brembate Sopra, giunta in Francia per l’Europeo, si è tolta la soddisfazione di cogliere il terzo posto nella prova del Women’s World Tour vinta da Elizabeth Deignan (Trek-Segafredo).

La competizione, caratterizzata dal maltempo, si è decisa a 35 chilometri dall’arrivo quando l’ex campionessa del mondo ha rotto gli indugi in compagnia di Elizabeth Banks (Paule Ka) e di Jip Van der Bos (Boels).

La caduta dell’olandese e il lavoro da stopper svolto dalla collega Elisa Longo Borghini (Trek-Segafredo) ha consentito all’inglese di trionfare davanti alla connazionale con 1’13” di vantaggio sul gruppo regolato dalla giovane orobica.

La portacolori della Valcar-Travel & Service ha saputo sfruttare al meglio il lavoro delle compagne di squadra superando allo sprint Marta Bastianelli (Alé Btc Lubjana), Elena Cecchini (Canyon SRAM Racing) e Arianna Fidanza (Lotto Soudal Ladies).

Quando ho tagliato il traguardo ero contentissima per avere fatto un buon piazzamento in una gara World Tour e per questo ho alzato le mani – ha dichiarato dopo il traguardo la 21enne orobica -. Oggi è stata dura perché la pioggia ha reso impegnativo un percorso che prevedeva un tratto in linea e un circuito mosso nel finale da ripetere quattro volte. Quando c’è stata la caduta che ha coinvolto anche la mia compagna di squadra Vittoria Guazzini, è andata via la fuga. All’ultimo giro sono scollinata insieme alle mie compagne di squadra Marta Cavalli, Silvia Persico e Ilaria Sanguineti e grazie al loro lavoro, sono riuscita a vincere la volata di gruppo”.

Chiara Consonni si metterà ora a disposizione della compagna di squadra Elisa Balsamo che nella mattinata di mercoledì 26 agosto proverà a conquistare il titolo continentale Under 23.

© Riproduzione riservata

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.