Quantcast
Atalanta, obiettivo Miranchuk, ma più ancora il ritorno di Ilicic - BergamoNews
Calciomercato

Atalanta, obiettivo Miranchuk, ma più ancora il ritorno di Ilicic

Il trequartista russo al centro delle trattative di mercato. Il 31 agosto raduno a Zingonia, più ottimismo per il recupero dello sloveno

Miranchuk e Boga i nomi caldi, Vojvoda (un esterno) pronto a vestire la maglia nerazzurra. Per ora, a poco più di una settimana dal raduno (31 agosto a Zingonia) l’Atalanta è quella che abbiamo visto a Lisbona, ma con un sorriso in più: cioè che il grande assente della fase finale di Champions League, Josip Ilicic, è tornato in Italia e fra poco più di un mese dovrebbe riprendere ad allenarsi. Sulla via del recupero, per diventare come ha ripetuto il presidente Antonio Percassi anche a Lisbona, “il primo grande acquisto della nuova Atalanta”.

In attesa di Ilicic, vediamo allora quali potrebbero essere i nuovi arrivi alla corte di Gian Piero Gasperini. Con una premessa, che già la conferma dei big sarà la prima pietra da cui partire per costruire la nuova squadra: il pezzo da novanta è chiaramente Zapata, ma l’Atalanta non intende cederlo se non per cifre che probabilmente nessuno sborserà, tantomeno la Juve inserendolo in un possibile scambio con Perin più milioni. Ma ce ne vorranno almeno 70 per Duvàn.

Se Mergim Vojvoda molto probabilmente sarà il primo acquisto nerazzurro, terzino destro classe 1995 in arrivo dallo Standard Liegi, gli altri nomi chiacchierati richiedono trattative più lunghe e complicate. Anche perché i giocatori interessano al Milan e al Napoli, anche se l’Atalanta può giocare la carta Champions che non è poco.

Proprio la Champions porta nelle casse della società nerazzurra poco meno di 60 milioni, sicuramente utili per rinforzare la squadra in quei ruoli che appaiono più necessari: il vice Ilicic, soprattutto. E il nome di Aleksei Miranchuk resta quello più gettonato, il centrocampista offensivo-trequartista, mancino della Lokomotiv Mosca che piace anche al Milan (e lo stesso giocatore sembra abbia espresso qualche preferenza per la maglia rossonera), ma la trattativa è già avviata tra Atalanta e Lokomotiv. Miranchuk, 16 gol e 5 assist, 24 anni, avrebbe le caratteristiche adatte per essere una valida alternativa a Ilicic. Nelle ultime ore radiomercato insiste anche sul nome del francese Florian Thauvin, 27 anni del Marsiglia, anche lui mancino trequartista e nel mirino di Milan e Napoli.

La concorrenza del Napoli spunta anche nella trattativa per uno degli astri nascenti dell’ultima Serie A, Jeremie Boga, ivoriano con cittandinanza francese, 23 anni del Sassuolo, 11 gol e 2 assist in 34 partite di campionato. Il problema è che Boga costa molto (40 milioni) ed è tutto da verificare anche il possibile inserimento come pedina di scambio di Pessina, che rientra a Bergamo dal Verona e l’Atalanta valuterebbe intorno ai 15 milioni. Si è fatto anche il nome di Batshuayi del Chelsea, ma solo nel caso che dovesse essere ceduto Zapata.

Restano possibili gli obiettivi Romero, difensore centrale che dal Genoa è tornato a casa Juve ma la società bianconera chiederebbe 25 milioni, mentre anche su Izzo sono più di una le società interessate.
Ormai ceduto Czyborra al Cagliari, potrebbe rimanere anche Hateboer, che ha un contratto fino al 2023. Gosens piace anche alla Bundesliga e alla Premier, però se restasse nerazzurro non sarebbe male e per Castagne occorrerà attendere le mosse del Psg dopo la finale di Champions.

Altri movimenti minori: Cambiaghi e Muratore alla Reggiana, Peli alla Reggina, Colpani in prestito al Monza. Possibili partenti anche Colley (Genoa?) e Traore.

Riguardo poi al ritiro, difficile che si torni a Clusone, ma la società ancora non ha preso una decisione definitiva.

Vuoi leggere Bergamonews senza pubblicità?
Iscriviti a Friends! la nuova Community di Bergamonews punto d’incontro tra lettori, redazione e realtà culturali e commerciali del territorio.
L'abbonamento annuale offre numerose opportunità, convenzioni e sconti con più di 120 Partner e il 10% della quota di iscrizione sarà devoluta in beneficenza.
Scopri di più, diventiamo Amici!
leggi anche
Aleksei Miranchuk
Trattative bollenti
L’Atalanta al mercato parla russo: Miranchuk l’obiettivo come vice Ilicic
Manifesti Ilicic
Il campione
Il caso Ilicic e la depressione: analisi di una malattia silenziosa
Manifesti Ilicic
L'iniziativa
Da Monterosso a Città Alta: nel centro di Bergamo i poster che abbracciano Ilicic
Atalanta-Inter
Il gruppo
Atalanta, dedica per il terzo posto all’assente Ilicic che ringrazia: “Grandi”
Champions League
Appunti&virgole
Bayern über alles per la sesta volta. Ma anche l’Atalanta vince la Champions
Aleksej Miranchuk
Calciomercato
Atalanta, il primo colpo è russo: arriva Miranchuk dalla Lokomotiv
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI