"Ragazzi che spacciano, vandali, risse... a volte mi sento impotente": l'amaro sfogo del sindaco - BergamoNews
Scanzorosciate

“Ragazzi che spacciano, vandali, risse… a volte mi sento impotente”: l’amaro sfogo del sindaco

Il movimentato rientro dalle ferie del sindaco, Davide Casati, che elenca alcuni episodi avvenuti nei giorni scorsi: "Sono giovani che vivono nel nostro comune o in paesi vicini, mi interrogo sul perché si comportano così"

“Dopo alcuni giorni di riposo ferragostano, rientrato a Scanzorosciate, purtroppo la prima cosa fatta stamane è stata quella di incontrare la polizia locale e i carabinieri”. Già dalla prima frase, si intuisce il tenore della lettera che il sindaco Davide Casati rivolge via social ai cittadini. Uno sfogo amaro, ma allo stesso tempo un invito a riflettere e possibilmente migliorarsi.

“In questi giorni, infatti – elenca il sindaco – si sono verificate situazioni di spaccio, bagni pubblici dell’area feste distrutti, qualche atto vandalico e rifiuti abbandonati in alcuni parchi, un ragazzo ferito dopo una rissa nata per una discussione probabilmente per droga o alcol”.

“Per diverse ore abbiamo visionato le telecamere del territorio – prosegue Casati -. In alcuni casi abbiamo riconosciuto i volti dei ragazzi, in altri è molto difficile. Una cosa però è certa e mi mette un po’ di tristezza: sono ‘nostri’ ragazzi e ragazze, giovani che vivono nel nostro comune o comunque in paesi vicini. E ovviamente oltre che a condannarli per quello che hanno fatto mi interrogo sul perché si comportano così, sul ruolo dei genitori e delle loro famiglie che spesso tendono a condannare sui social qualsiasi cosa accada ‘fuori’ senza vedere cosa magari succede ‘dentro’…”.

“Rifletto – aggiunge il sindaco – sul ruolo delle istituzioni che devono sapere educare alla legalità e alla convivenza civile e allo stesso tempo essere severi quando le regole non sono rispettate. Spesso mi sento impotente, non lo nascondo… non è piacevole… C’è tanto lavoro da fare e serve l’aiuto di tutti. Parlando di meno – conclude – giudicando di meno, riflettendo di più ma soprattutto facendoci carico del prossimo, aiutandolo, consigliandolo, sgridandolo, sempre con la volontà insieme di costruire un paese migliore”.

leggi anche
  • Nella notte
    Scanzorosciate, 21enne preso a bottigliate: ferito a volto e collo
    carabinieri notte
  • Tari
    Scanzorosciate, tassa rifiuti ridotta per commercianti, artigiani e studi professionali
    tari
  • Lunedì 13 luglio
    Scanzorosciate, messa in suffragio dei 105 cittadini morti per Covid
    Scanzorosciate messa covid
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI

Per favore, disabilita AdBlock per continuare a leggere.

Bergamonews è un quotidiano online gratuito che non riceve finanziamenti pubblici: l’unica fonte di sostegno del nostro lavoro è rappresentata dalle inserzioni pubblicitarie, che ci permettono di esistere e di coprire i costi di gestione e del personale.
Per visualizzare i nostri contenuti, scritti e prodotti da giornalisti a tempo pieno, non chiediamo e non chiederemo mai un pagamento: in cambio, però, vi preghiamo di accettare la presenza dei banner, per consentire a Bergamonews di restare un giornale gratuito.
Vuoi continuare a leggere BergamoNews senza pubblicità? Scopri come su bergamonewsfriends.it