BergamoNews it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Gnocchi ripieni, mercatini e musica in quota: il week-end in provincia

Ecco la panoramica degli appuntamenti in programma sabato 22 e domenica 23 agosto nella provincia orobica

Sono diverse le iniziative organizzate in Bergamasca nel week-end. Nel rispetto delle disposizioni anti-Covid vengono proposte occasioni di aggregazione per divertirsi e stare all’aria aperta.

Ecco la panoramica degli appuntamenti in programma sabato 22 e domenica 23 agosto nella provincia orobica.

Sino al 23 agosto a Perola di Albino si terrà la special edition della sagra degli gnocchi ripieni. Torna anche quest’anno l’appuntamento gastronomico della Trattoria Moro, legato alla tradizione della buona cucina casalinga bergamasca. La cucina sarà aperta tutte le sere alle 18.30 per la cena e la domenica anche alle 12 per il pranzo: verranno proposti cinque giorni di buon cibo e dimostrazioni di arti e mestieri dal vivo.

Sabato 22 agosto dalle 10 alle 19 a Nona, frazione di Vilminore di Scalve, sarà allestito il “Mercatino dei Simolares“. Artigiani e hobbisti locali esporranno i loro prodotti lungo la caratteristica via Scultore Piccini a Nona. Sarà attivo servizio bus navetta con partenza da piazza Papa Giovanni a Vilminore (4 euro andata/ritorno). L’iniziativa è organizzata dalla Pro loco Vilminore in collaborazione con la cooperativa Nona. Lungo il percorso sarà possibile visitare lo spazio espositivo di vecchi oggetti di Dario Zamboni.

Sabato 22 agosto alle 19 si potrà partecipare a una visita guidata al Museo della Resistenza al Museo Rifugio Malga Lunga a Sovere. A seguire verrà proposta la visione del film “The Milky Way – Nessuno si salva da solo”, di Luigi D’Alife – Italia, 2020, 84′.
Negli ultimi 200 anni sono stati gli italiani ad attraversare clandestinamente il confine con la Francia, mentre a passare sono ora i migranti di origine africana. Durante il giorno le piste da sci della “Via lattea” sono luogo di divertimento, di notte i migranti, mal equipaggiati, imboccano i sentieri sfidando il buio, il freddo e i controlli delle autorità e rischiando la vita.
L’iniziativa, promossa nell’ambito della rassegna “Il grande sentiero”, è organizzata in collaborazione con Ape Bergamo e Anpi Provinciale Bergamo.
L’ingresso alle iniziative è sempre gratuito, ad eccezione della visita alle Miniere di Dossena (quota di partecipazione 7 euro, comprensiva di visita guidata e film) e delle proiezioni cinematografiche nell’arena Esterno Notte (ingresso intero 6,50 euro, ridotto 5,50, soci 4,50). É sempre necessaria la prenotazione: va richiesta contattando i recapiti indicati di volta in volta per le singole iniziative. Per partecipare bisognerà presentarsi muniti di mascherina, rispettare le distanze di sicurezza e seguire le indicazioni degli addetti agli eventi.

Domenica 23 agosto dalle 18 al Beach Village di Scanzorosciate si terrà un nuovo appuntamento con “Aperitivo Aperol Spritz”. Considerando le attuali normative anti-Coronavirus, è consigliata la prenotazione ed è obbligatoria la permanenza al tavolo nel rispetto del distanziamento.
L’ingresso è libero fino al raggiungimento massimo della capienza legata alle misure anti Covid 19.

Domenica 23 agosto alle 18 al Rifugio Gherardi si potrà assistere a “Perpetual possibilty“, concerto per voce ed elettronica in mezzo alla natura. Il buio. La voce. Il suono. Ricreare lo spazio immobile di cui si fa esperienza durante la lettura di parole in metro. Le immagini che colpiscono. Le pause. La rilettura. Una sensazione di godibile solitudine che si condivide con l’autore e il suo mondo di parole. In questo caso le poesie dei Quattro Quartetti di T.S. Eliot che – come un novello Virgilio – porta il pubblico per mano alla scoperta dei diversi gironi dell’esistenza per arrivare al nucleo rovente della sua cruda realtà.
L’iniziativa è proposta nell’ambito della rassegna “A levar l’ombra da terra”.

Domenica 23 agosto alle 16 a Lovere sarà possibile partecipare a una visita guidata alla scoperta delle bellezze di uno dei Borghi più belli d’Italia. Nel corso dell’itinerario si potranno ammirare la quattrocentesca Basilica di Santa Maria in Valvendra, il borgo medievale con le antiche torri, l’antica Chiesa di Santa Chiara, i monumenti risorgimentali, il Santuario delle Sante, il neoclassico Palazzo Tadini e altri luoghi d’interesse storico-artistico.
L’iniziativa si terrà tutte le domeniche fino a settembre con ritrovo alle 16 in piazza Tredici Martiri.
Le visite avverranno nel rispetto delle disposizioni in corso: un numero massimo di 15 persone, mascherina obbligatoria per tutti, rispetto del distanziamento interpersonale di almeno un metro e ricorso frequente all’igiene delle mani.
Il costo è di 7 euro a persona (gratis fino all’età di 14 anni).
Prenotazione obbligatoria al n. 340 3302515.

© Riproduzione riservata

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.