Fiera di Bergamo, il primo giorno 350 tamponi drive through - BergamoNews
I dati

Fiera di Bergamo, il primo giorno 350 tamponi drive through

Grande affluenza - oltre le previsioni - per il primo giorno di tamponi a chi rientra da Spagna, Grecia, Malta, Croazia

Grande affluenza – oltre le previsioni – per il primo giorno di tamponi a chi rientra da Spagna, Grecia, Malta, Croazia nell’area allestita nella Fiera di Bergamo.

350 persone, bergamaschi e lombardi, hanno usufruito del servizio – in modalità drive through – gestito dagli Istituti Ospedalieri Bergamaschi del Gruppo San Donato in collaborazione con ATS Bergamo, presentandosi sia con prenotazione sia in accesso diretto.

Tutto si è svolto con soddisfazione da parte dei cittadini che hanno potuto assolvere all’obbligo di sottoporsi al tampone in modo rapido ed efficiente.

Orari: dalle 9 alle 12 e dalle 16 alle 19. Per prenotazioni: 02.87370510.

leggi anche
  • Bergamo e provincia
    Tamponi per chi rientra dall’estero: prenotazione necessaria, ecco come
    Tamponi fiera
  • La lettera
    La Cisl: “Perché mai i tamponi per chi rientra non li esegue il pubblico?”
    Tamponi fiera
  • Asst bergamo ovest
    Tamponi a studenti: venerdì apre il drive through di Martinengo
    tamponi auto martinengo
  • Il caso fiera
    Assemblea Promoberg: per ora, nessun ricorso al Tar
    Albero Natale Fiera
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI

Per favore, disabilita AdBlock per continuare a leggere.

Bergamonews è un quotidiano online gratuito che non riceve finanziamenti pubblici: l’unica fonte di sostegno del nostro lavoro è rappresentata dalle inserzioni pubblicitarie, che ci permettono di esistere e di coprire i costi di gestione e del personale.
Per visualizzare i nostri contenuti, scritti e prodotti da giornalisti a tempo pieno, non chiediamo e non chiederemo mai un pagamento: in cambio, però, vi preghiamo di accettare la presenza dei banner, per consentire a Bergamonews di restare un giornale gratuito.
Vuoi continuare a leggere BergamoNews senza pubblicità? Scopri come su bergamonewsfriends.it