"Ecco Nembro oggi, un paese ferito a morte dal Covid. Ma insieme ce la faremo" - BergamoNews
Il filmato

“Ecco Nembro oggi, un paese ferito a morte dal Covid. Ma insieme ce la faremo”

Il post del giornalista bergamasco Marco Carrara, volto di Timeline e Agorà su RaiTre, che dopo 6 mesi è tornato al paese in cui è cresciuto: "Questo video che ho fatto lo dedico alla mia Nembro, al suo coraggio e a quelli di tutti noi"

“Non tornavo a casa a Nembro, Bergamo, da quasi 6 mesi. Appena arrivato sono stato colpito subito da un aspetto: non c’è un balcone senza striscione”. Inizia così il post del giornalista bergamasco Marco Carrara, volto di Timeline e Agorà su RaiTre, nato ad Alzano cresciuto a Nembro, che esprime con un video (VISIBILE CLICCANDO QUI) presenta la situazione nel paese seriano duramente colpito dall’emergenza Covid.

“Il colpo d’occhio è fortissimo – prosegue Carrara – . Ci sono queste piccole lenzuola con arcobaleni e frasi motivazionali come “insieme ce le faremo”.

Come dico da tempo, sono convinto che ci siano “due Italie”. Questa è quella ferita a morte. Camminando per le vie non c’è cittadino che non mi racconti qualcosa: ogni nembrese ha una storia, ogni nembrese ha lottato a proprio modo, ogni nembrese ha un segno.

Magari sono segni diversi, alcuni più visibili purtroppo, altri meno, ma ci sono. Questo video che ho fatto lo dedico alla mia Nembro, al suo coraggio e a quelli di tutti noi: insieme ce la faremo”.

Più informazioni
leggi anche
  • La richiesta
    Zona rossa a Nembro e Alzano: “Siano resi noti tutti i verbali dal 23 febbraio”
    Alzano ospedale
  • Val seriana
    Ripartire dopo il Covid: il Cre di Nembro, tra gite, laboratori e mascherine
    Cre di Nembro: come si riparte dopo il Covid
  • Il programma
    Nembro celebra la Madonna dello Zuccarello: niente sagra in rispetto delle vittime Covid
    Madonna dello Zuccarello
  • A presa diretta
    Remuzzi: le botte del Covid servano per ridisegnare il servizio sanitario
    Remuzzi
  • Venerdì mattina
    A Nembro i militari consegnano i primi 237 banchi, un centinaio ad Alzano
    Banchi Nembro
  • Nembro
    Furti di bici in oratorio, polizia cerca sul web e scova gli autori: due 14enni
    Polizia Locale Serio
  • Un anno dopo
    A Villa di Serio il primo bergamasco morto per Covid, il sindaco: “L’inizio dell’incubo”
    Bruno Rota sindaco Villa di Serio
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI

Per favore, disabilita AdBlock per continuare a leggere.

Bergamonews è un quotidiano online gratuito che non riceve finanziamenti pubblici: l’unica fonte di sostegno del nostro lavoro è rappresentata dalle inserzioni pubblicitarie, che ci permettono di esistere e di coprire i costi di gestione e del personale.
Per visualizzare i nostri contenuti, scritti e prodotti da giornalisti a tempo pieno, non chiediamo e non chiederemo mai un pagamento: in cambio, però, vi preghiamo di accettare la presenza dei banner, per consentire a Bergamonews di restare un giornale gratuito.
Vuoi continuare a leggere BergamoNews senza pubblicità? Scopri come su bergamonewsfriends.it