Quantcast
Un anno senza Felice Gimondi - BergamoNews
L'anniversario

Un anno senza Felice Gimondi fotogallery

Un ciclista completo, diventato professionista negli anni Sessanta. Capace di vincere in pianura, in salita e a cronometro.

Un anno fa moriva a Giardini Naxos, in Sicilia, il grande ciclista bergamasco, vincitore di tre Giri d’Italia e di un Tour de France: Felice Gimondi.

Nato a Sedrina, in Val Brembana, nel settembre 1942, professionista dal 1965 al 1979, Felice Gimondi è stato un campione completo. È uno fra i sei ciclisti ad aver vinto tutti e tre i grandi Giri: il Tour de France (1965), il Giro d’Italia (1967, 1969 e 1976). A questo si aggiungono il record di podi (in tutto 9) e la Vuelta a España nel 1968. Fra le corse di un giorno vinse un campionato del mondo su strada nel 1973 ed alcune classiche come una Parigi-Roubaix, una Milano-Sanremo, due Giri di Lombardia e due Giri dell’Appennino.

Un ciclista completo, diventato professionista negli anni Sessanta. Capace di vincere in pianura, in salita e a cronometro.

Memorabili i suoi duelli negli anni ’70 con il grande Eddy Merckx, senza il quale avrebbe vinto sicuramente ben più delle 118 tappe conquistate in carriera.
Lo definirono l’eterno secondo per i tanti piazzamenti alle spalle del cannibale belga, eppure Gimondi è uno che ha vinto tutto. Solo lui e altri sei ciclisti nella storia sono riusciti ad aggiudicarsi Giro, Tour e Vuelta, le tre corse a tappe più importanti. Nel 1965 si presentò al Tour de France e lo vinse sorprendendo tutti, solo dopo si dimise da postino, “perché al posto di lavoro ci tenevo”.
Terminata la carriera ciclistica, è stato presidente prima della Gewiss-Bianchi, poi di Mercatone Uno, la squadra di Marco Pantani.

Vuoi leggere Bergamonews senza pubblicità?
Iscriviti a Friends! la nuova Community di Bergamonews punto d’incontro tra lettori, redazione e realtà culturali e commerciali del territorio.
L'abbonamento annuale offre numerose opportunità, convenzioni e sconti con più di 120 Partner e il 10% della quota di iscrizione sarà devoluta in beneficenza.
Scopri di più, diventiamo Amici!
leggi anche
Inaugurazione busto Felice Gimondi - Capo Berta
La cerimonia
Capo Berta, inaugurato il busto dedicato a Felice Gimondi
Norma Gimondi con Merckx
Fotonotizia
La figlia di Gimondi con Eddy Merckx: “È stato come rivedere mio padre”
camere ardente felice gimondi
A paladina
Gimondi, l’Italia sportiva si ferma per il funerale: in diretta sulla Rai
I funerali di Gimondi
Il lungo addio
C’era una volta Felice Gimondi: la favola bella del campione che lotta e non si arrende mai
gimondi moglie
"grazie"
L’abbraccio della moglie e delle figlie di Gimondi a chi ha partecipato al loro lutto
Striscione gimondi
A ferrara
“Testa dura e mai molà, Bergamo non ti dimenticherà”: l’omaggio atalantino a Gimondi
La camera ardente per Felice Gimondi
Alla camera ardente
Savoldelli: “Gimondi? Nello sport e nella vita ci ha insegnato il valore del sacrificio”
Felice Gimondi
Il ricordo
Montanari: “Con una lettera mai spedita a Gimondi, ebbi la mia prima bici da corsa”
Domenica la "15esima Felice Gimondi"
Il sindaco
“Sedrina, il paese di Gimondi!” così ci presentiamo con orgoglio al mondo
La Buldet Vertical
Onore
La Buldet Vertical incorona Antonino Lollo e Moira Guerini
gimondi moglie
Bergamo
La proposta della Lega: “Una statua a Gimondi in centro città”
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI