Quantcast
Tampone obbligatorio per chi rientra a Bergamo da Croazia, Grecia, Malta e Spagna - BergamoNews
Ats

Tampone obbligatorio per chi rientra a Bergamo da Croazia, Grecia, Malta e Spagna

Lucia Antonioli, direttore del Dipartimento di Igiene e Prevenzione Sanitaria di ATS Bergamo: "Stiamo organizzando l’attività di esecuzione dei tamponi in modo che vengano eseguiti in tempi rapidi evitando assembramenti".

È in vigore da giovedì 13 agosto l’ordinanza del ministro della Salute che prevede l’obbligo di sottoporsi a tampone rinofaringeo per le persone che intendono fare ingresso nel territorio nazionale e che abbiano soggiornato o transitato in Croazia, Grecia, Malta o Spagna.

Le misure previste si applicano a tutte le persone anche se asintomatiche, indipendentemente dalla cittadinanza, dalla motivazione e senza eccezioni.

Le persone di cui sopra, devono OBBLIGATORIAMENTE comunicare il loro ingresso al Dipartimento di Igiene e Prevenzione Sanitaria dell’ Agenzia di Tutela della Salute di Bergamo e sottoporsi a test molecolare o antigenico, effettuato per mezzo di tampone.

Verranno considerati validi i tamponi effettuati al momento dell’arrivo in aereoporto, porto, o luogo di confine; saranno altresì esentati dal tampone coloro che abbiano presentato al vettore all’atto dell’imbarco e a chiunque sia deputato ad effettuare i controlli dell’attestazione, di essersi sottoposte, nelle 72 ore antecedenti all’ingresso nel territorio nazionale ad un test molecolare o antigenico, effettuato per mezzo di tampone e risultato negativo

“Per fa fronte alle numero richieste che prevediamo possano giungere visto il periodo di ferie – dichiara Lucia Antonioli, direttore del Dipartimento di Igiene e Prevenzione Sanitaria di ATS Bergamo – stiamo organizzando l’attività di esecuzione dei tamponi in modo che lo stesso venga eseguito in tempi rapidi evitando assembramenti. Tutte le informazioni riguardo le modalità di prenotazione ed esecuzione dei tamponi verranno pubblicate nella sezione “Coronavirus” sul sito internet aziendale www.ats-bg.it ; nella stessa sezione sarà reperibile il modulo per la comunicazione dell’ingresso in italia”

A disposizione dei cittadini, per gli adempimenti normativi previsti dall’ordinanza, sono inoltre attivi dal lunedì al venerdì, dalle ore 8.30 alle ore 17.00, i seguenti numeri di telefono del Dipartimento di Igiene e Prevenzione Sanitaria, suddivisi per settore, in base al proprio comune di residenza. Per verificare il proprio settore di appartenenza collegarsi al seguente link https://cutt.ly/Jd9iUGn :

Settore Prevenzione di Bergamo: 035.2270535
Settore Prevenzione Bergamo Est: 035.385414
Settore Prevenzione Bergamo Ovest: 035.385925
Direzione del Dipartimento: 035.2270493

Vuoi leggere BergamoNews senza pubblicità?   Iscriviti a Friends! >>
leggi anche
Tamponi Coronavirus
L'indagine
Bergamo: il 21% dei cittadini positivo al test sierologico, solo il 2,4% al tampone
Generico luglio 2020
L'intervista
Col direttore Ats il punto su Bergamo e il Covid: dai tamponi in autunno ai 1900 posti vuoti nelle Rsa
street food
Dal 16 al 18 agosto
Presolana Street Food, la seconda edizione a Castione della Presolana
Poesia sui muri a Paladina
Carmina muralia
Poesia di Alda Merini dipinta su una facciata di Paladina
tampone
La testimonianza
“Rientro da Malaga: obbligo tampone, ma nessuno sa chi lo deve fare”
tendone ospedale treviglio
Prenota su zerocoda
Tamponi obbligatori per chi rientra dall’estero: si fanno all’ospedale di Treviglio
tamponi coronavirus
La regione
Rientri dall’estero e tampone obbligatorio: 13mila chiamate al numero unico lombardo
Tamponi Coronavirus
Coronavirus
Tampone per chi rientra dalle vacanze: “Anche da zone non considerate a rischio”
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI