Abbonamenti Atb non utilizzati per lockdown: dal 17 agosto via ai rimborsi on line - BergamoNews
Come fare

Abbonamenti Atb non utilizzati per lockdown: dal 17 agosto via ai rimborsi on line

L’emissione del voucher, in applicazione delle disposizioni emanate da Regione Lombardia il 6 agosto, riguarda il rimborso dei mesi di marzo e aprile 2020 per gli abbonamenti annuali in corso di validità nel periodo di emergenza e per il mese di marzo 2020 per gli abbonamenti mensili.

L’ATB comunica che a partire da lunedì 17 agosto 2020 è possibile richiedere on line un voucher di rimborso per il mancato utilizzo dell’abbonamento al trasporto pubblico locale durante il periodo di lockdown a seguito dell’emergenza epidemiologica da Covid-19 (come previsto dall’articolo 215 del D.L. 34/2020, convertito con modifiche dalla L. 77/2020).

L’emissione del voucher, in applicazione delle disposizioni emanate da Regione Lombardia il 6 agosto, riguarda il rimborso dei mesi di marzo e aprile 2020 per gli abbonamenti annuali in corso di validità nel periodo di emergenza e per il mese di marzo 2020 per gli abbonamenti mensili.

Per richiedere il voucher i titolari degli abbonamenti – o il genitore in caso di minori – devono presentare la domanda compilando il modulo disponibile sul sito atb.bergamo.it, allegando la documentazione richiesta: copia del documento di identità del dichiarante, copia dell’abbonamento in corso di validità durante il periodo marzo-aprile, copia della b-Card (ai sensi dell’art. 215 del D.L. 34/2020).

Gli abbonati possono presentare la richiesta di rimborso entro il 31 ottobre 2020.

I voucher possono essere utilizzati a partire dal 20 agosto 2020, in concomitanza con l’avvio della campagna abbonamenti ATB.

Gli abbonati che per motivazioni personali – termine degli studi, trasferimento o cessazione dell’attività lavorativa – non intendono rinnovare l’abbonamento, possono trasferire il voucher ad un famigliare per l’acquisto o il rinnovo di un abbonamento mensile o annuale (previa autocertificazione del nucleo famigliare, modulo disponibile sul sito atb.bergamo.it).

Per ogni abbonamento acquistato o rinnovato è possibile utilizzare un solo voucher.

Il voucher è nominativo, spendibile in un’unica soluzione, non è frazionabile (quindi valido per l’acquisto di un abbonamento di importo pari o superiore al valore del voucher) e va utilizzato entro 1 anno dall’emissione.

RICHIESTA ON LINE

Gli abbonati devono inviare il modulo di richiesta (disponibile sul sito atb.bergamo.it), debitamente compilato e firmato, all’indirizzo vouchercovid19@atb.bergamo.it allegando la foto o la scansione (in formato JPEG o PDF) della carta di identità, della b-Card e del tagliando dell’abbonamento in corso di validità durante il periodo di lockdown.

Processata la richiesta e verificata l’idoneità al rimborso, il richiedente riceverà via e mail il voucher o in alternativa le motivazioni del diniego.

Il voucher può essere utilizzato per il rinnovo dell’abbonamento a partire dal 20 agosto 2020 direttamente online sul sito atb.bergamo.it alla sezione ATB@home.

RICHIESTA PRESSO GLI UFFICI ATB

A partire dal 20 agosto è possibile presentare la richiesta del voucher anche di persona presso la biglietteria della Stazione Autolinee o con prenotazione obbligatoria dell’appuntamento (tramite il nuovo servizio “Booking”) allo Sportello Rinnovi della sede ATB in via Monte Gleno 13.

Per l’accesso all’ATB Point di Porta Nuova la prenotazione non è obbligatoria ma consigliata utilizzando i servizi “Accodami” e “Booking”.

L’abbonato – o il genitore in caso di minori – dovrà presentare la domanda già compilata (disponibile sul sito atb.bergamo.it o presso gli uffici ATB) e allegare una copia del documento di identità, della b-Card e del tagliando dell’abbonamento in corso di validità durante il periodo di lockdown.

Il voucher verrà scalato direttamente dal costo del nuovo abbonamento, acquistabile sempre a partire dal 20 agosto 2020.

ABBONAMENTI ANNUALI INTEGRATI PROVINCIALI URBANO-EXTRAURBANO (STUDENTI E UNIVERSITARI) E ABBONAMENTI REGIONALI (IVOL, IVOP E TRENOBERGAMO)

Sono in fase di definizione gli accordi con gli operatori extraurbani provinciali per consentire la richiesta del voucher anche per gli abbonamenti integrati studenti e per quelli cumulativi convenzionati con l’Università degli studi di Bergamo, oltre che con Trenord per gli abbonamenti IVOL, IVOP e TrenoBergamo.

Le modalità di rimborso, non appena definite, saranno comunicate sui canali d’informazione ATB

Più informazioni
leggi anche
  • 2020/2021
    Campagna abbonamenti Atb: tra le novità BiGi per studenti e biglietto virtuale
    campagna abbonamenti atb
  • L'intervista doppia
    Atb, Redondi passa il testimone a Felli: “Punteremo sempre più sul trasporto elettrico”
    Atb Redondi Felli
  • L'accordo
    Tram Bergamo-Villa d’Almè, Cassa Depositi e Prestiti sostiene la Teb
    Il viaggio sulla Teb
  • Dal 16 al 18 agosto
    Presolana Street Food, la seconda edizione a Castione della Presolana
    street food
  • Carmina muralia
    Poesia di Alda Merini dipinta su una facciata di Paladina
    Poesia sui muri a Paladina
  • Bergamo
    “L’Atb doterà i bus di sintesi vocale per avvisare i passeggeri delle fermate”
    atb
  • Trasporti
    Rimborso abbonamenti: ok al contante dice la Regione
    Fase 2 in provincia
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI

Per favore, disabilita AdBlock per continuare a leggere.

Bergamonews è un quotidiano online gratuito che non riceve finanziamenti pubblici: l’unica fonte di sostegno del nostro lavoro è rappresentata dalle inserzioni pubblicitarie, che ci permettono di esistere e di coprire i costi di gestione e del personale.
Per visualizzare i nostri contenuti, scritti e prodotti da giornalisti a tempo pieno, non chiediamo e non chiederemo mai un pagamento: in cambio, però, vi preghiamo di accettare la presenza dei banner, per consentire a Bergamonews di restare un giornale gratuito.
Vuoi continuare a leggere BergamoNews senza pubblicità? Scopri come su bergamonewsfriends.it