Gallone all'attacco di Azzolina: "Bisogna aiutare i dirigenti scolastici a trovare nuove aule" - BergamoNews
Scuola

Gallone all’attacco di Azzolina: “Bisogna aiutare i dirigenti scolastici a trovare nuove aule”

La senatrice di Bergamo sottolinea: "Mancano ben 20mila aule e 400mila alunni saranno costretti a studiare in spazi alternativi".

Alessandra Gallone, vicepresidente dei senatori di Forza Italia all’attacco della ministra Lucia Azzolina in vista della ripartenza della scuola: “Il nuovo anno scolastico è alle porte e si preannuncia una ripartenza nel caos totale. Ancora mancano certezze a tutti i livelli. Il ministro Azzolina è probabilmente troppo concentrata sullo scorrimento delle graduatorie dei dirigenti scolastici, di suo diretto interesse, per prestare orecchio al grido d’allarme che arriva dai presidi, proprio quella stessa categoria di cui lei dovrebbe far parte”.

La senatrice di Bergamo sottolinea: “Mancano ben 20mila aule e 400mila alunni saranno costretti a studiare in spazi alternativi. Una preoccupazione fondata che potrebbe trasformarsi in confusione totale se non si corre subito ai ripari. Non c’è più tempo e il ministro non può continuare a far finta che tutto andrà bene. Bisogna agire subito e aiutare i dirigenti scolastici a trovare nuove aule”.

E conclude: “Meglio sarebbe se Azzolina abbandonasse i suoi pregiudizi ideologici e attuasse immediatamente quei Patti educativi tra scuola statale e scuola paritaria, grazie ai quali le paritarie potrebbero mettere a disposizione strutture adeguate per accogliere gli studenti delle statali senza scomodare musei, b&b o teatri inadeguati alla didattica. Il ministro agisca immediatamente con intelligenza evitando continue retromarce, come quella di ieri sulla riapertura delle scuole dell’infanzia (per fortuna!), che fanno solo perdere tempo prezioso. La scuola deve ripartire e lo deve fare in totale sicurezza e in luoghi dignitosi per i nostri figli. Su questo Forza Italia sarà intransigente”.

leggi anche
  • L'allarme
    Scuola, per la Cisl protocollo ok: “Ma a Bergamo mancano 30mila banchi e sedie”
    scuola
  • Spazi, accessi, organico
    Ripresa della scuola: le linee guida per nidi e materne
    Asilo nido Levate
  • Emergenza
    Scuola: a Bergamo 2008 cattedre vacanti, di cui 639 per il sostegno
    Professore
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI

Per favore, disabilita AdBlock per continuare a leggere.

Bergamonews è un quotidiano online gratuito che non riceve finanziamenti pubblici: l’unica fonte di sostegno del nostro lavoro è rappresentata dalle inserzioni pubblicitarie, che ci permettono di esistere e di coprire i costi di gestione e del personale.
Per visualizzare i nostri contenuti, scritti e prodotti da giornalisti a tempo pieno, non chiediamo e non chiederemo mai un pagamento: in cambio, però, vi preghiamo di accettare la presenza dei banner, per consentire a Bergamonews di restare un giornale gratuito.
Vuoi continuare a leggere BergamoNews senza pubblicità? Scopri come su bergamonewsfriends.it