BergamoNews it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Festivaletteratura, il programma: David Grossman e il bergamasco Gigi Riva nei 147 eventi

L'edizione 2020 fa i conti con due drammi di questo brutto anno: la scomparsa del fondatore Luca Nicolini e la pandemia che ha spinto gli organizzatori a rivedere gli spazi e un po' tutta la struttura del Festival che però rimane intatta in quelli che sono il significato e il rapporto degli autori con il pubblico.

È finalmente pronto e online sul sito il programma della ventiquattresima edizione del Festivaletteratura di Mantova, che si terrà dal 9 al 13 settembre 2020 (qui).

L’edizione numero 24 fa i conti con due drammi di questo brutto anno: la scomparsa del fondatore Luca Nicolini e la pandemia che ha spinto gli organizzatori a rivedere gli spazi e un po’ tutta la struttura del Festival che però rimane intatta in quelli che sono il significato e il rapporto degli autori con il pubblico.

Si tratterà di un Festival “a quattro piste”, con eventi dal vivo in città, una radio e un palinsesto di contenuti web (visibili sul sito creato appositamente per accogliere i contenuti digitali di questa edizione), senza dimenticare la quarta “pista” cartacea dell’almanacco.

Saranno 147 gli eventi che si svolgeranno dal vivo a Mantova (tra incontri, laboratori, percorsi, concerti e spettacoli).

Tra gli autori che parteciperanno al festival ci saranno come sempre molti ospiti internazionali, per esempio l’architetta e scrittrice palestinese Suad Amiry, lo scrittore libico Hisham Matar, il giornalista argentino Martín Caparros, lo scrittore spagnolo Javier Cercas, la poetessa Tishani Doshi e lo scrittore israeliano David Grossman che chiuderà il Festivaletteratura domenica 13 settembre.

David Grossman

Tra gli italiani, ci saranno Lella Costa, Michela Murgia, Marcello Fois, Chiara Valerio, Beppe Severgnini, Bianca Pitzorno, Sandro Veronesi, Hans Tuzzi, Claudio Magris, Carlo Lucarelli, Alessandro Barbero, per citarne solo alcuni.

E il giornalista e scrittore bergamasco Gigi Riva che presenterà il suo nuovo libro “Non dire addio ai sogni” (Mondadori, in uscita il 1° Settembre). Il nuovo romanzo dell’autore de “L’ultimo rigore di Faruk” è una storia di formazione che racconta una nuova, terribile forma di tratta degli schiavi.

Gigi Riva

Radio Festivaletteratura conterà invece 17 programmi diversi, per un totale di 80 puntate e 55 ore di trasmissioni complessiva nelle 5 giornate del Festival.

Infine, il palinsesto di contenuti web sarà composto da 34 eventi in streaming e 2 installazioni web. Saranno in totale 443 gli autori coinvolti in questa edizione inconsueta del Festival: di cui 168 saranno presenti a Mantova, 146 in radio, 25 in streaming e 174 sull’almanacco.

I biglietti per gli eventi dal vivo saranno in vendita online sul sito festivaletteratura.it da martedì 1° settembre per i soci Filofestival e da venerdì 4 settembre per tutti. Per la prima volta sarà necessario prenotare online anche per alcuni degli eventi a ingresso gratuito.

Tutte le informazioni relative alle modalità di acquisto e prenotazione dei biglietti, che sono state riviste per garantire la sicurezza di pubblico e volontari, sono disponibili sul sito di Festivaletteratura.

© Riproduzione riservata

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.