• Abbonati
La cerimonia

Capo Berta, inaugurato il busto dedicato a Felice Gimondi

Il busto in bronzo, voluto dall'amministrazione comunale di Diano Marina, è stato svelato dalla moglie Tiziana Bersano e dalla figlia Norma Gimondi

Il Capo Berta è una tappa obbligatoria per ogni appassionato di ciclismo.

Inserito nel tradizionale percorso della Milano-Sanremo, il promontorio ligure ospita un monumento dedicato ai campioni delle due ruote come Felice Gimondi.

Nella giornata della “Classicissima”, la moglie Tiziana Bersano e la figlia Norma Gimondi hanno svelato il busto dedicato al fuoriclasse di Sedrina, scomparso poco meno di un anno fa.

L’opera in bronzo, realizzata dallo scultore Mario Clemente Rossi, si è aggiunta a quelle dedicate a Gino Bartali, Fausto Coppi e Costante Girardengo, confermando così l’amore del ciclista orobico per la località balneare.

“ Mio papà era molto legato a Diano Marina, per due motivi. Innanzitutto perché qui aveva conosciuto nel 1965 mia mamma Tiziana – ha raccontato la figlia del campione bergamasco ai microfoni di “ImperiaPost.it” -. Lui si trovava qui con Vittorio Adorni, era passato proprio dopo la Milano-Sanremo e si era fermato a salutare i nonni albergatori. E lì che ha conosciuto mia mamma. Il secondo motivo è che qui mamma e papà si sono sposati, proprio nella chiesa parrocchiale di Diano Marina, nel 1968”.

Nonostante il mancato passaggio del gruppo a causa del cambio di percorso applicato alla celebre competizione, i famigliari di Gimondi hanno avuto modo di raccogliere il calore offerto dagli appassionati e dall’amministrazione comunale rappresentata dal sindaco Giacomo Chiappori.

“L’ultima volta che sono stati qui con papà, scherzando gli ho detto ‘probabilmente dedicheranno un busto anche a te – ha aggiunto Norma Gimondi -. E lui fece un gesto scaramantico e mi disse ‘spero il più tardi possibile’. Poi guardandosi intorno disse ‘è un posto davvero stupendo’”.

Foto Comune di Diano Marina

Vuoi leggere BergamoNews senza pubblicità?   Abbonati!
leggi anche
camere ardente felice gimondi
L'anniversario
Un anno senza Felice Gimondi
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI