BergamoNews it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

‘Pizzo del Diavolo in velocità’, il bergamasco William Boffelli a caccia del record

Giovedì 13 agosto il campione di Scialpinismo & Skyrunning, originario di Roncobello, tenterà di abbattere il record raggiunto nel 2006 dal maratoneta Davide Milesi e la guida alpina Michelangelo Oprandi

Il bergamasco William Boffelli, atleta della nazionale di Scialpinismo & Skyrunning, è a caccia del record alla “Pizzo del Diavolo in velocità”. Giovedì 13 agosto il 27enne, originario di Roncobello, tenterà di abbattere il record raggiunto nel 2006 dall’accoppiata Davide Milesi maratoneta e atleta polivalente, e Michelangelo Oprandi Skyrunner e guida alpina in un tempo record di 1h49’48”.

La manifestazione prenderà il via alle 8.30 a Carona: partendo dalla chiesa del paese, Boffelli raggiungerà il pizzo del Diavolo di Tenda passando da località Prato del Lago – Rifugio Calvi e poi, attraversando la Val Camisana (famosa per le incisioni rupestri), raggiungerà il Pizzo Del Diavolo risalendo la storica via alpinista Baroni.

Al seguito dell’impresa, all’orario di pranzo, sarà possibile prendere parte a un rinfresco aperto a tutti al rifugio Longo.

In caso di maltempo la manifestazione verrà rinviata alle giornate del 14 o del 15 agosto.

Pizzo del Diavolo in velocità

Sabato 8 agosto alle 20.30 alla sede di Brembo Kayak, Lago del Bernigolo – Moio De’ Calvi è prevista una serata di ricordo della risalita del 2006 e di presentazione dell’appuntamento del 13 agosto con i vari protagonisti. William Boffelli illustrerà il suo tentativo di abbattere il record di Davide Milesi e Miky Oprandi.

Pizzo del Diavolo in velocità

Il Pizzo Del Diavolo di Tenda (mt 2914) è una montagna simbolo per la Val Brembana: qui nasce il fiume Brembo e viene denominato il Cervino delle Orobie per la sua forma piramidale. La storica via intrapresa da William è intitolata a Antonio Baroni, sanpellegrinese, prima guida alpina di Bergamo.

© Riproduzione riservata

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.