Festival Orlando, sagra del cinghiale e visite a Villa dei Tasso: il week-end in città - BergamoNews
Appuntamenti

Festival Orlando, sagra del cinghiale e visite a Villa dei Tasso: il week-end in città

Ecco la panoramica degli appuntamenti in programma sabato 8 e domenica 9 agosto a Bergamo

Sono diverse le iniziative organizzate a Bergamo nel week-end. Nel rispetto delle disposizioni anti-Covid vengono proposte occasioni di aggregazione per divertirsi e stare all’aria aperta.

Ecco la panoramica degli appuntamenti in programma sabato 8 e domenica 9 agosto a Bergamo.

Per tutto il mese di agosto nelle sere di venerdì, sabato e domenica negli spazi dove tradizionalmente si svolge la festa della Madonna della Castagna si terrà la sagra di San Rocco. Si potrà gustare buona cucina e stare in compagnia osservando le restrizioni anti-Covid. Rispetto alla location abituale, la kermesse si sposta nella più ampia area dietro al santuario contando sul gruppo di volontari che tutti gli anni si adopera per la buona riuscita dell’evento.

Dal 7 al 9 agosto allo Spazio Polaresco di Bergamo si terrà la sagra del cinghiale e della fiorentina. L’orario di apertura è dalle 18 alle 23.30 tutti i giorni per un week-end all’insegna dei gusto e del divertimento per tutte le età. Una festa di sapori dedicata ai cavalli di battaglia della cucina tradizionale toscana.
I posti sono limitati e si consiglia la prenotazione.
Per prenotare bisogna compilare l‘apposito modulo online, telefonare al numero 3495382384 oppure inviare un’e-mail a streetfood@leofficineculturali.it

Sabato 8 agosto alle 21.30 al Lazzaretto di Bergamo andrà in scena lo spettacolo “Graces” di Silvia Gribaudi, con Matteo Marchesi, Siro Guglielmi, Andrea Rampazzo e Silvia Gribaudi.
Ispirandosi alla scultura delle Tre Grazie di Antonio Canova, tre danzatori maschi, insieme alla coreografa Silvia Gribaudi, ricercano un nuovo significato al concetto di bellezza. Graces è una danza leggera e acuta: con umorismo ed empatia soffia come un vento di primavera e scompagina senza distruggere, ma apre riflessioni sulle differenze di genere e i ruoli di potere, sugli stereotipi della danza, sui cliché che ingabbiano i nostri corpi in canoni prestabiliti di prestanza, età, capacità.
Un’iniziativa di Festival Danza Estate e Festival Orlando per Torniamo in scena – Lazzaretto on stage, progetto dell’Assessorato alla Cultura del Comune di Bergamo
Costo 7€ + diritti di prevendita
Modalità d’acquisto: i biglietti si possono acquistare esclusivamente online su www.vivaticket.it, a partire dal 22 giugno e fino all’orario di inizio dello spettacolo.
In caso di pioggia lo spettacolo viene recuperato il giorno seguente, 9 agosto

Sabato 8 agosto sarà possibile partecipare a visite guidate all’orto botanico “Lorenzo Rota” – Sezione di Città Alta – Una Finestra sul Paesaggio.
La durata è di 45’, ognuna per un numero massimo di partecipanti per ogni turno è di 15 persone.
Il punto di ritrovo è alla guardiola alle 9.30, 10.30 e 11.30.
Le prenotazioni non sono richieste, valgono gli ordini di arrivo.
Il costo è di 7 € a partecipante da corrispondere direttamente in loco.
Per informazioni o prenotazioni in altre date vi invitiamo a contattare il numero 035 286060.
Ingresso con distanziamento sociale. Si ricorda che nelle aree verdi pubbliche i WC sono tuttora chiusi al pubblico.
Per informazioni: ortobotanico@comune.bg.it – Tel. 035 286060

Domenica 9 agosto l’orto botanico di Bergamo ‘Lorenzo Rota’ in collaborazione con gli Amici dell’Orto Botanico Bergamo -Valle della Biodiversità e Rete degli Orti Botanici Lombardia – propongono un nuovo appuntamento dedicato alla biodiversità dal titolo “Raccogli, conosci, gusta: asta biodiversa”.
Il programma prevede:
– alle 10 arrivo dei partecipanti e saluti, a cura di Gianfranco Cattaneo, presidente Associazione Amici dell’Orto Botanico;
– alle 10.30 focus sul best seller, il pomodoro, a cura dell’Orto Botanico di Bergamo;
– alle 11 raccolta condivisa in campo dei pomodori e delle altre verdure;
– alle 11.30 asta del raccolto tra tutti i partecipanti: pomodoriovviamente, ma anche zucchine, melanzane, cipolle, cetrioli, insalate e basilici;
– alle 12 consigli per cucinare sfruttando al meglio le proprietà delle verdure: come conservare le verdure per i mesi invernali, ricette inusuali per i sughi e piccola degustazione a sorpresa, a cura Cristina Coletto, maestra di cucina.
L’evento è aperto a tutti e gratuito. E’ richiesta ai visitatori l’osservanza delle norme per la prevenzione del contagio da Covid in vigore.
Si consiglia di indossare abbigliamento comodo e sportivo e scarpe antiscivolo.
È gradita la prenotazione compilando il form che trovate al link: https://forms.gle/3HmBeWFotu9xK6aN9 o inoltrando una email all’indirizzo amiciorto@ortobotanicodibergamo.it

Domenica 9 agosto alle 15, alle 16.30 e alle 18 sarà possibile partecipare a visite guidate a Villa dei Tasso a Bergamo.
Biglietti: 8 € adulti, gratis ragazzi fino a 16 anni. Opuscolo sulla storia della Villa in omaggio.
Prenotazione obbligatoria scrivendo a: nelnomedeitasso@libero.it
oppure chiamando i numeri 328 8556402 | 349 7321528
Indirizzo: Piazzale Alpi Orobiche 4 | Celadina | Bergamo

Più informazioni
leggi anche
  • Bergamo e provincia
    Sagre in sicurezza: ad agosto polpo alla brace, fiorentina e gnocchi ripieni
  • La panoramica
    Estivi, spettacoli all’aperto e alcune sagre: l’estate post-Covid nella Bergamasca
  • La decisione
    Orlando, il festival costretto a sospendere la seconda parte: “Sguardo rivolto al futuro”
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI

Per favore, disabilita AdBlock per continuare a leggere.

Bergamonews è un quotidiano online gratuito che non riceve finanziamenti pubblici: l’unica fonte di sostegno del nostro lavoro è rappresentata dalle inserzioni pubblicitarie, che ci permettono di esistere e di coprire i costi di gestione e del personale.
Per visualizzare i nostri contenuti, scritti e prodotti da giornalisti a tempo pieno, non chiediamo e non chiederemo mai un pagamento: in cambio, però, vi preghiamo di accettare la presenza dei banner, per consentire a Bergamonews di restare un giornale gratuito.
Vuoi continuare a leggere BergamoNews senza pubblicità? Scopri come su bergamonewsfriends.it