BergamoNews it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Piano Marshall di Regione Lombardia, a Dalmine più di 7 milioni di euro

La soddisfazione del sindaco Bramani: "Continueremo negli investimenti per far crescere il paese e rispondere in modo concreto alle esigenze dei nostri cittadini"

Dalmine riparte. E lo fa anche grazie al via libera della Giunta regionale agli interventi previsti nel ‘Piano Marshall’ per la Lombardia. Un programma strategico per favorire la ripresa economica dopo l’emergenza Coronavirus, che oggi impegna 3,5 miliardi di euro per realizzare opere dal valore complessivo di 5,5 miliardi.

A Dalmine arriveranno complessivamente oltre 7 milioni di euro. “A nome dell’amministrazione comunale di Dalmine – dichiara il sindaco Francesco Bramani – ringrazio Regione Lombardia per l’importante stanziamento a favore del nostro territorio. Con quello che è stato ribattezzato il ‘Piano Marshall’ lombardo, arriveranno a Dalmine oltre sette milioni di euro: una cifra importante che ci consentirà di realizzare tanti importati opere e al contempo di dare una bella iniezione per far ripartire la nostra economia, negli ultimi mesi messa a dura a prova dall’emergenza sanitaria. Queste risorse dimostrano ancora una volta la grande vicinanza di Regione Lombardia agli enti locali e ci consentiranno, in un momento particolarmente difficile quale è quello che stiamo vivendo, di continuare negli investimenti per far crescere la nostra Dalmine e rispondere in modo concreto alle esigenze dei nostri cittadini”.

Claudia Maria Terzi, presidente del Consiglio comunale di Dalmine e assessore regionale a Infrastrutture, Trasporti e Mobilità sostenibile sottolinea: “Dalmine ottiene finanziamenti importanti dal Piano Marshall: oltre 7 milioni di euro, risorse vitali che andranno a incidere positivamente sulla mobilità, sui servizi, sulla qualità della vita dei cittadini. La riqualificazione dell’Ex Cral, che diventerà sede della Polizia Locale, è un intervento di rigenerazione urbana che, tra le altre cose, consentirà agli agenti di lavorare in spazi adeguati e funzionali. Rilevante anche il contributo per la ristrutturazione della caserma dei carabinieri. Poi c’è il grande finanziamento da 4 milioni di euro per realizzare la strada di collegamento allo svincolo SP470: un’infrastruttura che il territorio attende da tempo e che potrà rendere la viabilità più fluida e sicura, contribuendo a decongestionare il traffico. Grazie anche al Piano voluto dal presidente Fontana, Dalmine sta cambiando passo”.

© Riproduzione riservata

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.