BergamoNews it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Candelaria Romero e il suo “Affabulare” a Segnali Experimenta

L'appuntamento è giovedì 6 agosto alle 20.45 al Chiostro interno del Convento Padri Passionisti alla frazione Basella

Più informazioni su

Continua il Festival “Segnali Experimenta” sottotitolato, per l’occasione “Urgnano, se lo vivi te ne innamori!” La manifestazione organizzata dal laboratorio Teatro Officina e dalla Pro Loco di Urgnano vede, come sempre il patrocinio e il contributo dell’Ente Locale con il suo Assessorato alla Cultura e la Regione Lombardia con i suoi “Circuiti Lombardia Spettacolo dal Vivo”.

Il nuovo appuntamento teatrale è giovedì 6 agosto alle 20.45 al Chiostro interno del Convento Padri Passionisti alla frazione Basella (in caso di pioggia si terrà sotto il porticato del convento) è vedrà protagonista l’attrice argentina Candelaria Romero con “Affabulare – Il racconto del raccontare”.

Affabulare significa esporre, presentare in forma di favola, parlare, raccontare in modo sapiente, piacevole, accattivante. Dal latino fabula ‘favola’. Le storie viaggiano insieme a noi, tramandano le nostre origini e ci proiettano in mondi nuovi, ci fanno sentire parte di una comunità, quella umana. Nascono in ambito popolare, spiegano l’inspiegabile e hanno la capacità di accendere l’invisibile. Derivato dall’esperienza di 25 anni di narrazioni in giro per l’Italia, lo spettacolo si rifà a favole tradizionali e ad aneddoti autobiografici, accompagnati da riflessioni sul senso del raccontare. La pièce è stata definita della giuria del “Premio Experimenta 2019” come un “Pregevole esempio di narrazione che Candelaria Romero, grazie a una padronanza vocale molto buona, sa gestire, come in un cesello, nei personaggi e nelle situazioni, sostenuto da una scrittura poetica precisa e ben strutturata”.

L’ingresso allo spettacolo è gratuito e i posti disponibili sono 50. La prenotazione è obbligatoria.

Info – Pro Loco Urgnano: email. info@prolocourgnano.org – tel. 351 6041601.

All’ingresso della rappresentazione verrà provata la febbre e sarà obbligatorio il lavaggio delle mani con gel sanificante. Bisogna presentarsi con mascherina.

Si invita il pubblico a seguire le indicazioni che verranno fornite dal personale assistente per raggiungere i posti assegnati, mantenendo sempre la distanza interpersonale di almeno un metro.

© Riproduzione riservata

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.