Festival Orlando, alla Carrara danza popolare e un laboratorio sull'espressività - BergamoNews
Bergamo

Festival Orlando, alla Carrara danza popolare e un laboratorio sull’espressività

La proposta è frutto della collaborazione tra Accademia Carrara, Associazione Immaginare Orlando e Festival Danza Estate

In occasione della settima edizione del Festival Orlando, l’Accademia Carrara ospiterà una performance e un laboratorio. La proposta è frutto della collaborazione tra Accademia Carrara, Associazione Immaginare Orlando e Festival Danza Estate.

Mercoledì 5 agosto alle 18.30 e alle 20.30, giovedì 6 agosto alle 19 e alle 21 andrà in scena “Save the last dance for me”, la più recente produzione di Alessandro Sciarroni, Leone d’Oro alla carriera per la Danza alla Biennale di Venezia 2019. Con Gianmaria Borzillo e Giovanfrancesco Giannini, la performance nasce dal desiderio di riscoprire la Polka Chinata, un ballo di coppia bolognese del primo Novecento che sembrava destinato a scomparire dalla memoria popolare.
Per avere ulteriori informazioni e per le prevendite clicca qui

Sabato 8 agosto alle 10.30 si terrà il laboratorio “Dance Well” con Giovanna Garzotto, creato e promosso da CSC Scena Contemporanea Bassano del Grappa. Principalmente indirizzato a persone con Parkinson, è aperto a chiunque voglia sperimentare la creazione di arte attraverso l’espressione libera del proprio corpo. “Dance Well”  rappresenta il primo appuntamento di un percorso che si svilupperà in città dall’autunno 2021.
Per avere ulteriori informazioni e per le prenotazioni clicca qui 

leggi anche
  • Il festival
    Attraverso il piacere dell’incontro, Orlando rinnova l’alchimia con il pubblico di Bergamo
    Orlando 2020 - estate
  • Dal 5 all’8 novembre
    Film poliedrici e molteplicità di sguardi, a novembre il secondo atto di Orlando
    Orlando - atto secondo
  • La decisione
    Orlando, il festival costretto a sospendere la seconda parte: “Sguardo rivolto al futuro”
    Orlando 2020 - foto di Roberto Giussani
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI

Per favore, disabilita AdBlock per continuare a leggere.

Bergamonews è un quotidiano online gratuito che non riceve finanziamenti pubblici: l’unica fonte di sostegno del nostro lavoro è rappresentata dalle inserzioni pubblicitarie, che ci permettono di esistere e di coprire i costi di gestione e del personale.
Per visualizzare i nostri contenuti, scritti e prodotti da giornalisti a tempo pieno, non chiediamo e non chiederemo mai un pagamento: in cambio, però, vi preghiamo di accettare la presenza dei banner, per consentire a Bergamonews di restare un giornale gratuito.
Vuoi continuare a leggere BergamoNews senza pubblicità? Scopri come su bergamonewsfriends.it