BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Tre serie Tv per le vostre vacanze

Tre serie TV per riempire la vostra estate nei momenti di noia o durante i viaggi.

Più informazioni su

Ormai in piena estate, nei momenti di noia cosa c’è di meglio che godersi una serie tv ben fatta? Noi ve ne proponiamo tre:

The Umbrella Academy

Dal 31 luglio sarà disponibile su Netflix la seconda stagione dell’attesissima The Umbrella Academy, la serie tratta dai fumetti di Gerard Way (cantante de i My Chemical Romance) e Gabriel Bà.

La storia narra le vicende di un gruppo di ragazzi dagli straordinari poteri, che fin da piccoli sono stati presi ed educati dal magnate Reginald Hargreeves, il quale rimane profondamente impressionato da questi ragazzi nati contemporaneamente in diverse parti del mondo. Nel corso degli anni, e con metodi poco ortodossi, forma una squadra di supereroi. I ragazzi sono chiamati per numero: Uno, due, tre, quattro, sei e sette.

Tutto inizia quando Hargreeves muore misteriosamente, e i “fratelli” sono costretti a rincontrarsi dopo numerosi anni. La storia si complica quando Numero Cinque, uno dei fratelli scomparso da piccolo, torna sconvolgendo la vita degli altri e obbligandoli a riunirsi come ai vecchi tempi.

Generico luglio 2020

Normal People

Normal People è la serie del momento: la storia di Marianne e Connell, nata dalla penna di Sally Rooney, ha trovato il plauso di pubblico e critica anche nell’adattamento televisivo, realizzato dalla collaborazione di BBC e Hulu.

Normal People è la storia di due giovani ragazzi provenienti da un piccolo paesino irlandese: sono compagni di liceo, si innamorano. Il problema? Lei è intelligente, all’apparenza presuntuosa e proveniente da una famiglia ricca, ma a scuola non parla praticamente con nessuno. Lui invece è uno dei più popolari, amato da tutti e tra l’altro campione di calcio irlandese. L’unico punto in comune di queste due vite, all’apparenza così diverse fra loro, è la madre di Connell, che settimanalmente svolge le pulizie a casa di Marianne.

Una stagione da dodici episodi, per raccontare il legame unico che unisce queste due persone nel corso degli anni: dalle superiori fino alla fine dell’Università, passando dall’Irlanda all’Italia.

Normal People oltre ad essere una delle serie più discusse in questo momento – anche per il ruolo prepotente che la sessualità gioca nella storia e la delicatezza delle scene intime – la serie irlandese è già sulla buona strada: infatti, oltre ad essere disponibile in italiano su StarzPlay, Paul Mescal (Connell) ha ricevuto una nomination agli Emmy come miglior protagonista.

Generico luglio 2020

Killing Eve

Come terzo consiglio proponiamo Killing Eve: il poliziesco anglo-americano nato dal lavoro a quattro mani di Sally Woodward Gentle e Phoebe Waller-Bridge, di cui è uscita la terza stagione nell’aprile del 2020.

Eve Polastri (interpretata da Sandra Oh) è un’agente del MI5 (servizi segreti inglesi) che riconosce in un recente assassinio, il modus operandi della serial killer Villanelle (Jodie Comer), spietata e pericolosa che agisce in Europa. Dopo aver fondato una squadra, Eve si mette alla ricerca della sua nemesi, iniziando un rapporto di inseguimento-ossessione, tipico e ricorrente fra il criminale e il poliziotto.

Eve non ha esperienza, ottiene l’incarico solamente perché dimostra attenzione e passione al caso, ma la sua inesperienza è compensata dall’istinto, unica arma contro l’esperta e addestrata assassina. Killing Eve, disponibile in Italia su TimVision, ha raccolto numerosi consensi, tanto da essere nominata varie volte agli Emmy e nel 2019, Sandra Oh vince il premio come Miglior attrice in una serie drammatica.

© Riproduzione riservata

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.