BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Dal festival Danza Estate al teatro al Lazzaretto: il week-end in città

Ecco la panoramica degli appuntamenti in programma sabato 1 e domenica 2 agosto a Bergamo

Più informazioni su

Sono diverse le iniziative organizzate a Bergamo nel week-end. Nel rispetto delle disposizioni anti-Covid vengono proposte occasioni di aggregazione per divertirsi e stare all’aria aperta.

Ecco la panoramica degli appuntamenti in programma sabato 1 e domenica 2 agosto a Bergamo.

Sabato 1° agosto alle 18 all’orto botanico “Lorenzo Rota” di Bergamo si terrà un laboratorio dal titolo “Una finestra sul Paesaggio” – sezione di Città Alta – Scaletta di Colle Aperto. Con tanta fantasia, un po’ di terra e qualche semino i partecipanti potranno costruire il proprio amico spaziale dai capelli verdi.
L’iniziativa, consigliata per bambini dai 5 anni, è proposta nell’ambito del ciclo “Agosto negli Orti Botanici di Bergamo” – laboratorio a cura di Sara Prada, naturalista ed educatrice dell’Orto Botanico
Ingresso libero e gratuito – massimo 14 persone
Le prenotazioni non sono richieste, valgono gli ordini di arrivo. Si raccomanda la puntualità
Distanziamento obbligatorio.
Per informazioni: ortobotanico@comune.bg.it – Tel. 035 286060.

Anche per tutto il mese di agosto nelle sere di venerdì, sabato e domenica negli spazi dove tradizionalmente si svolge la festa della Madonna della Castagna si terrà la sagra di San Rocco. Si potrà gustare buona cucina e stare in compagnia osservando le restrizioni anti-Covid. Rispetto alla location abituale, la kermesse si sposta nella più ampia area dietro al santuario contando sul gruppo di volontari che tutti gli anni si adopera per la buona riuscita dell’evento.

Domenica 2 agosto alle 18 all’orto botanico Lorenzo Rota di Bergamo Alta si terrà il laboratorio “Una finestra sul paesaggio”. L’iniziativa rientra nel ciclo “Agosto negli Orti Botanici di Bergamo” – Roberto Carrara – educatore.
Quali sono le proprietà del fior di loto? Quale la sua storia? Cosa s’intende per “effetto loto”? Caratteri botanici, storici, simbolici del fior di loto.
Ingresso libero e gratuito – massimo 14 persone
Le prenotazioni non sono richieste, valgono gli ordini di arrivo. Si raccomanda la puntualità
Distanziamento obbligatorio.
Per informazioni: ortobotanico@comune.bg.it – Tel. 035 286060

Domenica 2 agosto alle 21:30 al Lazzaretto di Bergamo andrà in scena lo spettacolo “Via da lì – Storia del pugile zingaro”, di Walter Maconi e Lucio Guarinoni, con Walter Maconi.
Johann Trollmann, detto Rukeli, negli anni Trenta del 1900 realizza il sogno di diventare campione di Germania dei pesi mediomassimi. Il pugile si distingue sul ring per il “gioco di gambe” considerato poco virile e non adatto al campione che rappresenta la Grande Nazione Tedesca nel mondo della boxe. Il titolo gli viene revocato e l’ascesa del nazismo lo travolge. Si chiama “Porrajmos” la “devastazione”, ad opera della Germania nazista, del popolo Rom e Sinti di cui Rukeli fa parte. Il 2 agosto si celebra nel mondo la loro memoria.
Una produzione Pandemonium Teatro per Lazzaretto on stage, progetto dell’Assessorato alla Cultura del Comune di Bergamo con il sostegno di Fondazione della Comunità Bergamasca.
Costo biglietto 7€ + diritti di prevendita
I biglietti si possono acquistare esclusivamente online su www.vivaticket.it
In caso di pioggia lo spettacolo viene recuperato lunedì 3 agosto alle 21.30.

Domenica 2 agosto alle 21.30 al chiostro del Carmine in Bergamo Alta andrà in scena lo spettacolo “A peso morto”, di C&C company. Un’iniziativa promossa in collaborazione con TTB Teatro tascabile di Bergamo.
Una performance graffiante, una sorta di fotogramma di una periferia senza tempo e identità. I protagonisti sono comparse passive di una città che non riconoscono più e che si trasformata dimenticandosi di coloro che hanno abitato le zone marginali.
“A peso morto” ripercorre la pietas contemporanea con una fisicità che alterna lunghi momenti di staticità a improvvisi cedimenti, episodi dinamici a pause. Le distorsioni di corpi pronti al crollo sono la testimonianza di una profonda indagine sui cambiamenti e le dinamiche sociali.
A seguire, andrà in scena “Harleking”, con Ginevra Panzetti ed Enrico Ticconi.
Harleking è un demone dall’identità ambigua e multipla. Ricorda l’Arlecchino della Commedia dell’arte, un servo furbo mosso dalle inclinazioni più istintive e da un’inappagabile fame. I danzatori in scena, personaggi grotteschi capaci di muovere il riso pur senza rallegrare, evocano con la loro gestualità l’iconografia di un’antica decorazione muraria, la Grottesca, in cui figure mostruose emergono e si confondono tra eleganti volute ornamentali. Il linguaggio di Harleking ha una specifica qualità ipnotica in cui i contenuti, spesso estremi e opposti, si fondono in un sistema metamorfico fluido in cui tutto può accadere, ma che tutto confonde.
Harleking ha debuttato nel 2018 al Tanzfabrik Berlin all’interno del festival Open Spaces ed è stato presentato in numerosi festival europei. Nel 2019 è stato selezionato dalla piattaforma europea Aerowaves per il festival Spring Forward 2019 e dalla New Italian Dance (NID) Platform.
Biglietto intera serata: 15€ intero – 12€ ridotto – 7,5€ Dance Card (biglietti limitati)
A causa della normativa vigente per l’emergenza sanitaria Covid-19 la capienza del Chiostro è molto limitata. Per questo motivo, oltre che per evitare assembramenti, è fortemente raccomandato l’acquisto in prevendita attraverso queste due modalità:
– online sul sito https://festivaldanzaestate.18tickets.it/
– presso 23/C Art – Via Don Luigi Palazzolo 23/C, Bergamo. Dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 17.
Nei giorni di spettacolo è comunque possibile acquistare i biglietti (se ancora disponibili) direttamente in loco un’ora e mezza prima dell’inizio.

© Riproduzione riservata

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.