BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Bergamo, insieme a caldo e afa scatta anche l’allarme ozono

Da domenica pomeriggio, grazie all'ingresso di una bassa pressione nordatlantica, il tempo comincerà a variare con possibili temporali sparsi

Più informazioni su

Afa e caldo terranno compagnia ai lombardi almeno fino a sabato 1 agosto, complice l’alta pressione di origine subtropicale che insiste sul Mediterraneo. Lo rende noto l’Arpa Lombardia, spiegando che sulla pianura il buon soleggiamento e la ventilazione molto debole favoriranno la formazione e l’accumulo di inquinanti secondari. Compreso l’ozono, i cui livelli nell’ultimo periodo stanno facendo registrare superamenti della “soglia di informazione” in alcune province lombarde: per 4 giorni consecutivi a Como e Lecco, 3 a Bergamo, 2 a Milano e Varese, 1 a Monza e Cremona.

Da domenica, grazie all’ingresso di una bassa pressione nordatlantica, il tempo – caldo e soleggiato al mattino – comincerà a variare dal pomeriggio, quando saranno possibili temporali sparsi in estensione anche alla pianura e rinforzo del vento alle quote basse. Le temperature caleranno, interrompendo la morsa dell’afa registrata negli ultimi giorni e le condizioni meteorologiche tenderanno a divenire marcatamente dispersive in serata. Lunedì ancora tempo perturbato con condizioni favorevoli alla dispersione degli inquinanti su tutta la regione per l’intera giornata.

Arpa ricorda che per minimizzare gli effetti dell’ozono sulla salute, in particolare nei soggetti più a rischio come bambini, anziani o persone con problemi respiratori, è consigliabile evitare il più possibile le attività all’aria aperta nelle ore di maggiore insolazione, generalmente dalle 12 alle 16.

© Riproduzione riservata

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.