"Paladina-Villa d'Almè nel piano Italia Veloce": i Comuni chiedono un incontro - BergamoNews
L'infrastruttura

“Paladina-Villa d’Almè nel piano Italia Veloce”: i Comuni chiedono un incontro

La richiesta delle amministrazioni di San Pellegrino e Zogno ai sindaci del territorio, Provincia, Regione e parlamentari bergamaschi

Finanziare la Paladina-Villa d’Almè (terzo lotto della Tangenziale Sud di Bergamo) all’interno del piano “Italia Veloce”: è la richiesta avanzata al governo dalle amministrazioni comunali di San Pellegrino Terme e Zogno, supportate dalle comunità montane Valle Brembana e Valle Imagna, dai Comuni dell’area territoriale delle valli e da quelli interessati dal tracciato stradale dell’opera.

Lo stesso fronte che da anni sollecita per il completamento della Tangenziale Sud di Bergamo nel tratto tra Paladina e Villa d’Almè, “consapevoli che dalla sua realizzazione dipendono le sorti dello sviluppo e del futuro di questa porzione di territorio montano della provincia di Bergamo”.

Il sindaco di San Pellegrino Vittorio Milesi e il vicesindaco di Zogno Giuliano Ghisalberti, ora chiedono un incontro “nei tempi più stretti possibili” alla presenza dei sindaci della Valle Brembana, del presidente della Provincia di Bergamo Gianfranco Gafforelli e dei parlamentari bergamaschi, “per riconfermare con forza la fondamentale importanza e urgenza della realizzazione dell’opera”, trovando anche i finanziamenti necessari.

Secondo il progetto definitivo, presentato a febbraio dalla Provincia di Bergamo, il terzo lotto della Tangenziale Sud ha un costo di realizzazione di 421 milioni di euro. Alla richiesta di incontro sono stati invitati anche il viceministro dell’Economia Antonio Misiani e l’assessore regionale alla Insfrastrutture Claudia Terzi.

https://www.facebook.com/SanPellegrinoTerme/posts/3187012401382304

leggi anche
  • Tangenziale sud
    Paladina-Villa d’Almè, l’appello delle Valli: “Sia inserita nel piano Italia Veloce”
    Tangenziale Sud, i lavori in corso
  • Viabilità
    Paladina-Villa d’Almè? “Finanziamola grazie al Recovery Fund”
    Paladina-Villa d'Almè
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI

Per favore, disabilita AdBlock per continuare a leggere.

Bergamonews è un quotidiano online gratuito che non riceve finanziamenti pubblici: l’unica fonte di sostegno del nostro lavoro è rappresentata dalle inserzioni pubblicitarie, che ci permettono di esistere e di coprire i costi di gestione e del personale.
Per visualizzare i nostri contenuti, scritti e prodotti da giornalisti a tempo pieno, non chiediamo e non chiederemo mai un pagamento: in cambio, però, vi preghiamo di accettare la presenza dei banner, per consentire a Bergamonews di restare un giornale gratuito.
Vuoi continuare a leggere BergamoNews senza pubblicità? Scopri come su bergamonewsfriends.it