Quantcast
Packaging sostenibile, Grifal e AzzeroCo2 presentano un cartone ondulato ecologico - BergamoNews
Cushionpapertm

Packaging sostenibile, Grifal e AzzeroCo2 presentano un cartone ondulato ecologico

L’azienda tecnologia di Cologno Al Serio Grifal, attiva nel settore del packaging sostenibile, ha attivato una partnership con Azzero Co2 per determinare l’impatto ambientale dei prodotti della linea cushionPaper

Utilizzando cushionPaperTM al posto del polistirolo si eviterebbe di immettere in atmosfera fino a 418.000 chili di anidride carbonica, ogni 100.000 chili di materiale.

Si tratta di uno dei dati principali che emerge dall’analisi LCA – Life Cycle Assessment – sul ciclo di vita dei prodotti cushionPaperTM realizzati con la tecnologia brevettata cArtù.

cushionPaperTM è un rivoluzionario cartone ondulato ancora più ecologico di quello tradizionale, in grado di sostituire le plastiche e altri prodotti chimici da imballo.

La tecnologia brevettata cArtù con cui sono realizzati i prodotti cushionPaperTM è frutto del lavoro di Grifal, azienda di Cologno al Serio, attiva dal 1969 nel mercato del packaging industriale, che progetta e produce imballaggi performanti ed eco-compatibili. Negli anni, grazie a costanti investimenti in R&D dedicati sia ai prodotti sia ai processi di produzione, Grifal ha arricchito la propria offerta con prodotti innovativi tra cui la linea cushionPaperTM.

Nello studio LCA – cioè l’analisi dell’impatto ambientale di un prodotto lungo tutto il suo ciclo di vita – sono stati analizzati 29 prodotti. Dai risultati dello studio emerge come l’utilizzo di 100.000 chili di cArtù anziché della stessa quantità di polistirolo permette di evitare l’immissione in atmosfera di 418.000 kg di CO2eq, pari a quanto assorbirebbero in un anno 59.714 alberi che occupano una superficie grande quanto 84 campi da calcio.

I risultati confermano anche l’efficienza dell’azienda: infatti in termini di carbon footprint la fase core del processo – quella direttamente imputabile a Grifal e che comprende il trasporto della materia prima carta, la produzione di cushionPaperTM e il trattamento degli scarti di processo – pesa solo per il 10% del totale.

La fase upstream di produzione della materia prima carta a monte del lavoro di Grifal e quella downstream di distribuzione e fine vita del prodotto, a valle del lavoro di Grifal, pesano rispettivamente per il 71% e 19%.

In termini di carbon footprint, l’impatto ambientale complessivo di 1.000 kg di cushionPaperTM è di 1.010 kgCO2eq.

Un dato che lo rende fino all’80% più ecologico dei tradizionali prodotti per imballo a base plastica come il polistirolo e il film a bolle.

“Abbiamo scelto di realizzare questa analisi LCA su uno dei nostri prodotti di punta per avere un approccio più concreto e misurabile alla sostenibilità, tema da sempre al centro del nostro lavoro e dei nostri processi di innovazione” spiega Fabio Gritti, CEO e presidente di Grifal. “Grazie a questa analisi non solo abbiamo certificato l’impatto in termini ambientali della nostra produzione – molto più basso dei tradizionali prodotti da imballo – ma abbiamo individuato anche le fasi critiche più impattanti, utili per definire lei azioni di miglioramento delle nostre performance ambientali”.

Per la realizzazione dell’analisi LCA dei propri prodotti Grifal si è affidata ad AzzeroCO2, società di consulenza per la sostenibilità e l’energia fondata nel 2004 da Legambiente e Kyoto Club, che offre soluzioni personalizzate ad aziende, enti pubblici e privati per ridurre il proprio impatto ambientale sul territorio.

“Dal 2004 il nostro obiettivo è quello di rendere consapevoli le aziende che un approccio sostenibile distribuito su tutte le funzioni aziendali e produttive possa portare a miglioramenti concreti all’economia, all’ambiente e alla società.” commenta Sandro Scollato, Amministratore Delegato di AzzeroCO2. “Grifal ha intuito quest’opportunità e si è affidata a noi per analizzare gli impatti ambientali della sua produzione e capire in che modo poter migliorare le attività in un’ottica di circolarità e rispetto per l’ambiente”.

Vuoi leggere Bergamonews senza pubblicità?
Iscriviti a Friends! la nuova Community di Bergamonews punto d’incontro tra lettori, redazione e realtà culturali e commerciali del territorio.
L'abbonamento annuale offre numerose opportunità, convenzioni e sconti con più di 120 Partner e il 10% della quota di iscrizione sarà devoluta in beneficenza.
Scopri di più, diventiamo Amici!
leggi anche
Scandella Alzano
Valseriana
Alzano, chiude il reparto maternità? Scandella interroga la Regione
Generico luglio 2020
L'incidente
Malore al volante, 74enne in auto finisce contro un traliccio dell’alta tensione
Generico luglio 2020
Polizia
Bergamo, tre donne scippate in pochi giorni: 43enne in carcere
Bocelli senato negazionisti
Noi denunceremo
Al Senato i negazionisti del Covid: “Sfregio ai nostri morti e schiaffo a noi parenti”
Generico luglio 2020
Campionati italiani juniores
Bronzo per Lorenzo Balestra nell’inseguimento individuale
Ferdinando Uliano
La nomina
Ferdinando Uliano entra nella segreteria nazionale della Fim Cisl
grifal 2019
Cologno al serio
Sisgeo sceglie gli imballaggi di Grifal: proteggeranno strumenti di alta precisione
grifal 2019
Cologno al serio
Grifal: ricerca e innovazione nel primo bilancio di sostenibilità
grifal
Cologno al serio
Grifal presenta il bilancio di sostenibilità 2019
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI