BergamoNews it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Dopo Piario, anche l’ospedale di Alzano dice addio al reparto di maternità?

L'Asst Bergamo Est conferma la chiusura attuale spiegando che è solo temporanea e smentendo che sia definitiva. Non sa dirci però quando il reparto riaprirà.

Il punto nascite dell’ospedale Fenaroli di Alzano Lombardo potrebbe chiudere a breve. Resterà aperta la ginecologia operatoria elettiva.

Le voci si rincorrono da tempo, medici e primari che lavorano nella struttura confermerebbero questa scelta.

Così a meno di due anni da quel venerdì 12 ottobre 2018 che annunciò la chiusura definitiva del punto nascite dell’ospedale di Piario, la Val Seriana (e la Valle di Scalve) rischierebbero di non avere nessun reparto maternità. Tutte le partorienti saranno costrette a concentrarsi sull’ospedale di Seriate e del Papa Giovanni di Bergamo.

C’è chi dice che l’Asst di Bergamo Est sarebbe pronta a pubblicare nuovi bandi per potenziare il punto nascite dell’ospedale di Seriate.

C’è da chiedersi quale logica porti a depotenziare due punti nascita in Valle Seriana nel giro di 24 mesi e dove sia la politica?

L’Asst Bergamo Est conferma la chiusura attuale spiegando che è solo temporanea e smentendo “categoricamente” che sia definitiva. Non sa dirci però quando il reparto riaprirà.

© Riproduzione riservata

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.