Quantcast
Bergamo, tre donne scippate in pochi giorni: 43enne in carcere - BergamoNews
Polizia

Bergamo, tre donne scippate in pochi giorni: 43enne in carcere

Si muoveva a bordo di un Kymco Agility nero, trafugato in città lo scorso 15 luglio

Gli agenti della questura hanno fermato il pluripregiudicato T. G., 43 anni, resosi autore di più furti con strappo, commessi nei giorni scorsi in pieno centro cittadino.

Nella mattinata di sabato 18 luglio al via le indagini, dopo che una donna di 50 anni è stata scippata in piazza Matteotti, a pochi metri dal palazzo comunale. La vittima ha descritto l’autore come un uomo sui 35-40 anni che, a bordo di un motoveicolo nero, le aveva strappato con violenza la borsa, allontanandosi verso viale Papa Giovanni XXIII.

Nel pomeriggio di martedì 21 luglio analogo episodio. Una donna di 56 anni, mentre camminava con il proprio nipotino in via Garibaldi, è stata affiancata da un uomo a bordo di un motoveicolo nero, che le ha strappato la borsa e si è dato alla fuga. In questo caso la donna è riuscita a ricordare che l’uomo indossava una felpa rossa con una stella, e aveva tatuaggi alle gambe, notati in quanto il malvivente indossava pantaloncini corti.

Dalle immagini delle telecamere dei circuiti di videosorveglianza, gli investigatori hanno visto che il motoveicolo utilizzato dal malavitoso era un Kymco Agility di colore nero, trafugato in città lo scorso 15 luglio.

Mercoledì 22 luglio il terzo scippo: una donna di 64 anni, mentre in via Zambonate attendeva di attraversare la strada nei pressi dell’incrocio semaforico vicino all’esercizio commerciale Coin, è stata scippata dal medesimo soggetto, anche stavolta, come si è visto dalle telecamere, a bordo del solito Kymco Agility rubato: lo scippatore, che indossava la stessa felpa rossa con la stella, ha sottratto la borsa della signora nella quale c’erano, tra le altre cose, la tessera sanitaria e un paio di occhiali da sole poco comuni.

Sabato 25 luglio un soggetto del tutto corrispondente alle descrizioni delle tre vittime, anche stavolta con la famigerata felpa rossa con la stella, e con evidenti tatuaggi alle gambe, è stato notato dalle telecamere della zona mentre prelevava lo scooter e si dirigeva al parcheggio dell’ipermercato Auchan di via Carducci. L’uomo stava avvicinandosi a due donne con le borse a tracolla, verosimilmente per commettere un ulteriore scippo, ma è stato bloccato dagli uomini della Sezione “Reati contro il patrimonio” della Squadra Mobile e da una Volante.

Il malvivente veniva identificato in T.G., con innumerevoli precedenti penali e di Polizia , quasi esclusivamente per reati analoghi. Durante la perquisizione, rinvenuti la tessera sanitaria e gli occhiali da sole asportati alla terza vittima in via Zambonate.

Il soggetto, senza fissa dimora e di origine non bergamasca, visti i gravi indizi di colpevolezza e il fondato pericolo di fuga, è stato sottoposto a fermo di indiziato di delitto e condotto nella casa circondariale di via Gleno. Il provvedimento è stato convalidato dal Giudice per le Indagini Preliminari..

Vuoi leggere Bergamonews senza pubblicità?
Iscriviti a Friends! la nuova Community di Bergamonews punto d’incontro tra lettori, redazione e realtà culturali e commerciali del territorio.
L'abbonamento annuale offre numerose opportunità, convenzioni e sconti con più di 120 Partner e il 10% della quota di iscrizione sarà devoluta in beneficenza.
Scopri di più, diventiamo Amici!
Più informazioni
leggi anche
Generico luglio 2020
Cushionpapertm
Packaging sostenibile, Grifal e AzzeroCo2 presentano un cartone ondulato ecologico
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI