BergamoNews it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Moto 2, in Andalusia primo successo in carriera per Enea Bastianini

Il pilota dell'Italtrans Racing Team ha tagliato il traguardo con 2"153 su Luca Marini

Il weekend di Jerez de La Frontera rimarrà probabilmente impresso a lungo nella memoria di Enea Bastianini.

Nel pomeriggio di domenica 26 luglio pilota dell’Italtrans Racing Team si è infatti aggiudicato il Gran Premio di Andalucia, cogliendo così il primo successo in carriera nel Mondiale di Moto 2.

Le difficoltà riscontrate sul medesimo circuito sette giorni prima avrebbero fatto pensare a un epilogo ben diverso, ma il feeling riscontrato nelle qualifiche ha consentito al 22enne riminese di giocarsi un risultato importante.

Partito dalla terza casella, il centauro in forza al team di Calcinate ha saputo guadagnare subito diverse posizioni, raggiungendo dopo meno di un giro la testa della corsa.

Nonostante i tentativi di fuga, il giovane romagnolo non è riuscito a imporre il proprio ritmo pagando così il ritorno di uno scatenato Luca Marini, già vincitore del Gran Premio di Spagna.

Quando il sorpasso del portacolori dello Sky Racing Team appariva ormai una formalità, Bastianini ha saputo alzare definitivamente il ritmo, chiudendo la propria prova con 2”153 di vantaggio sul marchigiano.

“È stata una gara incredibile. Sono partito pensando alla vittoria, mi sentivo in ottima forma già dal warm-up. La moto era perfetta, ho spinto tantissimo sin da subito e non ho mai mollato. Il team ha svolto un lavoro incredibile, turno dopo turno mi ha messo nelle condizioni di puntare sempre più in alto – ha confessato il giovane azzurro nel dopogara -. Dedico questa vittoria a Livio, un amico speciale che non è più qui ma sono certo che abbia visto la gara, da qualche parte, lassù”.

A completare il podio tutto italiano ci ha pensato Marco Bezzecchi (Sky Team Racing) che ha concluso la tre giorni iberica con un terzo posto dopo aver conquistato in precedenza la pole position.

Ritiro invece per Lorenzo Dalla Porta (Italtrans Racing Team) che conferma i problemi di guida evidenziati con la sua Kalex.

“Peccato per la caduta perché finalmente avevo un buon passo e sicuramente avrei chiuso nella zona punti – ha dichiarato il campione del mondo uscente di Moto 3 -.  Ieri pomeriggio abbiamo fatto un grande step in avanti e questo ci porterà a ottenere presto buoni risultati. Finalmente riesco a guidare come volevo e mi diverto: questo è molto importante”.

Grazie al risultato ottenuto sulla pista dedicata a Angel Nieto Enea Bastianini sale al secondo posto della classifica iridata a soli due lunghezze dal giapponese Tetsuta Nagashima (Red Bull KTM Ajo).

© Riproduzione riservata

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.