BergamoNews it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Il dramma degli Alpini: a Bergamo il Covid ne ha portati via almeno 300

Nel pomeriggio di sabato 12 settembre verrà celebrata una messa di suffragio al Giardino della Pace, a Sotto il Monte, mentre domenica 13 avrà luogo la celebrazione civile al Monumento degli Alpini in città

Più informazioni su

Secondo le prime stime, a Bergamo il Coronavirus ha portato via quasi 300 Alpini. I numeri sono importanti ed esprimono la drammaticità dell’epidemia Covid-19 di cui il territorio orobico è stato epicentro: per avere un’idea di quanto sia stato doloroso l’impatto, a marzo, nelle settimane più critiche, il presidente dell’Ana di Bergamo Giovanni Ferrari ha inviato anche 10-15 messaggi di cordoglio ogni sera.

In moltissimi casi si trattava di figure importanti per l’associazione e più in generale per tutte le comunità: ognuno aveva una piccola grande storia alle spalle, degli affetti e tante esperienze preziose da tramandare alle nuove generazioni.

Il bilancio, purtroppo, è ancora provvisorio: terminata la fase acuta dell’emergenza, la sezione Ana cittadina ha iniziato a chiedere ai gruppi di segnalare chi è “andato avanti” a causa del virus per poter effettuare una ricognizione delle perdite subite in questi mesi. E va considerato che quantificare le vittime non è facile perché bisognerebbe capire quanti hanno perso la vita specificatamente per il Covid e quanti per altre patologie che l’infezione ha aggravato risultando fatale.

Sin dall’inizio dell’epidemia le penne nere sono state in prima linea e, come sempre, si sono adoperate per le proprie comunità con impegno, passione e generosità. Sia i nuclei di Protezione Civile sia i gruppi Ana si sono messi a disposizione dei territori per rispondere alle tante esigenze scaturite soprattutto fra le persone più fragili: durante il lockdown si sono occupati della consegna della spesa, dei farmaci e delle bombole di ossigeno oltre ad adoperarsi per l’allestimento dell’ospedale da campo alla fiera di via Lunga. Non si sono mai risparmiati e si sono attivati subito, inizialmente anche senza avere a disposizione abbastanza dispositivi di protezione individuale perchè non si riuscivano a reperire.

Per dare l’ultimo saluto ai propri soci, diverse sezioni di tutta la provincia stanno organizzando piccole cerimonie, mentre nel pomeriggio di sabato 12 settembre verrà celebrata una messa di suffragio al Giardino della Pace, a Sotto il Monte. La mattina di domenica 13 settembre, invece, avrà luogo la celebrazione civile al Monumento degli Alpini in città alla presenza delle autorità.

© Riproduzione riservata

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.