BergamoNews it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Arrosticini, orto botanico e lo spettacolo Tropicana: il week-end in città

Ecco la panoramica degli appuntamenti in programma sabato 25 e domenica 26 luglio a Bergamo

Sono diverse le iniziative organizzate a Bergamo nel week-end. Nel rispetto delle disposizioni anti-Covid vengono proposte occasioni di aggregazione per divertirsi e stare all’aria aperta.

Ecco la panoramica degli appuntamenti in programma sabato 25 e domenica 26 luglio a Bergamo.

Continuano le iniziative aperte a tutti e in sicurezza organizzate nell’Orto Botanico “Lorenzo Rota” di Città Alta e nella Valle della Biodiversità di Astino.  In programma attività per tutte le età: laboratori per bambini e per famiglie, riflessioni sul paesaggio come forma di relazione, conversazioni sulla storia dell’agricoltura e, naturalmente, visite guidate domenicali.
Tanti modi diversi per apprezzare la vastità di specie coltivate nella sezione di Città Alta e nella Valle della Biodiversità di Astino, osservando da vicino fiori e piante dalla bellezza straordinaria. Un vero e proprio paradiso della biodiversità dove la natura regna sovrana in 2.400 metri quadrati per un totale di oltre 1.200 tipologie di piante che sarà possibile osservare grazie alle iniziative che la Valle mette in atto.
L’Orto segue le normative di sicurezza previste a seguito dell’emergenza Covid-19: si accede ai giardini solo indossando la mascherina, in maniera contingentata e nel pieno rispetto del distanziamento sociale. Per orari aggiornati e informazioni su eventuali modalità di prenotazione, si prega di consultare il seguente link: https://reteortibotanicilombardia.it/2020/05/20/aperti-al-pubblico/

Ecco le iniziative in calendario.

Sezione di Città Alta

Sabato 25 luglio 2020 – ore 18:00: 5 SUPER POTERI…all’Orto Botanico, Laboratorio per bambini
Domenica 26 luglio 2020 – ore 18:00: DALL’ARATRO AL DRONE – Conversazione, la storia dell’agricoltura raccontata in un’ora.
Ingresso libero, fino a nuove disposizioni ingressi contingentati, obbligo di mascherine e distanziamento.
Le prenotazioni non sono richieste, valgono gli ordini di arrivo
info: ortobotanico@comune.bg.it / tel. 035 286060.

Negli spazi dove abitualmente si svolge la festa della Madonna della Castagna, nei week-end di luglio e agosto si tiene la sagra di San Rocco. Nelle sere di venerdì, sabato e domenica si potrà gustare buona cucina e stare in compagnia osservando le restrizioni anti-Covid.
Rispetto alla location abituale, la kermesse si sposta nella più ampia area dietro al santuario contando sul gruppo di volontari che tutti gli anni si adopera per la buona riuscita dell’evento.

Dal 24 al 26 luglio allo spazio Polaresco di Bergamo si terrà la sagra degli arrosticini.

Sabato 25 luglio alle 21.30 al Lazzaretto di Bergamo andrà in scena lo spettacolo “Tropicana” di Frigoproduzioni, che vede in scena Claudia Marsicano, premio UBU miglior attrice italiana 2017.

Tropicana è il succo di frutta numero uno al mondo, leader di mercato negli Stati Uniti, in Francia e in Gran Bretagna. È il 1947 quando Antonio Rossi, un emigrante siciliano, crea in Florida un impianto di pastorizzazione e imbottigliamento di spremuta d’arancia. Negli anni Sessanta Tropicana è la prima società a vendere le spremute della Florida oltreoceano. Tropicana è un brano del Gruppo Italiano. Dopo aver dominato le classifiche dell’estate 1983, anno di uscita, è diventato un brano simbolo dell’estate tout-court, passando alla storia come inno alla leggerezza estiva, ballo di gruppo per eccellenza e immancabile colonna sonora di ogni villaggio turistico. Ma di che cosa parla veramente questa canzone? Sul palco l’identità della compagnia si sovrappone a quella del Gruppo Italiano, in un cortocircuito tra identità reali e immaginarie, in cui ogni attore sembra fare outing delle proprie debolezze, vigliaccherie e speranze. Lo spettacolo, tra ironia e nonsense, cela il malessere di una generazione senza ideali, una generazione che “esplode” tra balli superficiali, bevendo una bibita dolce.

In un’epoca in cui anche l’arte diventa merce, la soluzione può essere la prostituzione dell’artista? come si può andare avanti in un percorso artistico reinventandosi ma mantenendo una propria identità? L’analisi del testo di una canzone, tesa allo svelamento del significato recondito del brano, diventa il pretesto per una lenta immersione negli abissi, alla ricerca del nero che è sempre nascosto dentro un involucro colorato; e del punto di contatto tra quel nero e questo attuale che ci sommerge.

L’esibizione è proposta da “Shakespeare Is Now!” – Festival di drammaturgia contemporanea organizzato da Teatro Ex Drogheria & Co., che quest’anno si ripensa e porta in scena un solo spettacolo inserito all’interno della rassegna “Lazzaretto_On_Stage”.

I biglietti sono acquistabili esclusivamente online: https://www.vivaticket.com/it/cerca-biglietti/tropicana

© Riproduzione riservata

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.