Quantcast
Virgilio Sieni per il gran finale di Radio Gamec Real Live - BergamoNews
Giovedì sera

Virgilio Sieni per il gran finale di Radio Gamec Real Live

Il danzatore e coreografo Virgilio Sieni porterà sul Videomobile dei MASBEDO una versione del progetto "Di fronte agli occhi degli altri" pensata per la comunità di Bergamo.

Dopo Nic Cester & The Milano Elettrica, Andrea Pennacchi con Giorgio Gobbo, Cristiano Godano e Alessandro Sciarroni con Lucrezia Gabrieli, ospite del quinto e ultimo appuntamento dal vivo sarà il danzatore e coreografo italiano Virgilio Sieni.

Sieni porterà nel cortile della GAMeC una nuova versione del progetto Di fronte agli occhi degli altri, prodotto da Compagnia Virgilio Sieni e Theatre Le Merlan Scene Nationale à Marseille, pensata appositamente per la città di Bergamo.

Di fronte agli occhi degli altri è un progetto che si costruisce partendo dall’incontro con persone e comunità. Lo spettacolo nasce nel 2012 su invito del Museo della Memoria di Bologna, come testimonianza e denuncia della tragedia di Ustica del 27 giugno 1980: partendo da questa esperienza è nata all’interno della Compagnia la volontà di continuare il percorso attraverso nuove opportunità di incontro. Ad oggi il progetto è stato realizzato, oltre che a Bologna, anche a Gibellina, con la partecipazione dei terremotati del Belice, a Modena e Sarzana, con la presenza degli ultimi partigiani rimasti, a Milano, dove Virgilio Sieni ha dedicato il lavoro alla strage di Piazza Fontana, e a Brescia, per le vittime di Piazza della Loggia.

La struttura del lavoro si articola in un passaggio da mano a mano che avviene tra Sieni e gli ospiti: i partecipanti sono coinvolti pienamente in danze adiacenti, a contatto, come risonanze continue dal di dentro, trame che di volta in volta si compongono rispetto alle singole identità. Tutto fa riferimento al vissuto di ciascuno, agli avvenimenti che hanno tracciato le diverse esistenze.

A Bergamo, partendo da due opere pittoriche – Giovanni Bellini, Pietà, 1460, Pinacoteca di Brera, Milano e Antonello da Messina, Cristo in pietà e un angelo,1476-78, Museo del Prado – la performance assume l’andamento di un incontro con il pubblico invitato a fare un percorso di conoscenza attraverso l’attenzione portata al gesto e alle figure prostrate, abbandonate e sostenute. Dal movimento tattile delle mani sarà sviluppata una lezione alla quale tutti possono partecipare spontaneamente.

“Voler incontrare queste persone – afferma Virgilio Sieni – che con la loro esistenza ci rammentano la necessità di condivisione negli eventi e nelle tragedie, diviene per me un “gioco del tatto” che continuamente vuol rendere dignità, libertà e riscatto alla condizione di appartenere a un corpo. Aprire un ciclo inesauribile di danze in memoria coincide, infine, con il mio essere nella danza”.

Dopo la performance, Virgilio Sieni sarà coinvolto in una conversazione con la curatrice Anna Daneri.

Ospite dalla città, TriMaTech una startup innovativa a vocazione sociale che ha l’obiettivo di realizzare una sedia a rotelle ad alto tasso tecnologico che restituisca maggiore autonomia e indipendenza all’utilizzatore.

Talk e performance saranno ospitati come sempre su un palcoscenico d’eccezione: il Videomobile dei MASBEDO, un vecchio furgone merci OM degli anni ’70 trasformato in un “carro video”, uno studio in movimento, un dispositivo narrativo che funziona tanto da laboratorio quanto da palco per performance, prodotto da Beatrice Bulgari per In Between Art Film in occasione di Manifesta 12 Palermo.

La serata sarà interamente documentata: parte delle riprese confluirà nel documentario sulla città di Bergamo che sarà realizzato dai MASBEDO nei prossimi mesi, sempre prodotto da In Between Art Film.

Data la limitata disponibilità di posti per il rispetto delle condizioni di sicurezza, è obbligatoriamente necessario prenotare la serata, a ingresso gratuito, scrivendo a: radio@gamec.it

Per visualizzare gli incontri in live streaming è necessario iscriversi al canale YouTube del museo: https://www.youtube.com/user/LaGAMeCdiBergamo

Vuoi leggere Bergamonews senza pubblicità?
Iscriviti a Friends! la nuova Community di Bergamonews punto d’incontro tra lettori, redazione e realtà culturali e commerciali del territorio.
L'abbonamento annuale offre numerose opportunità, convenzioni e sconti con più di 120 Partner e il 10% della quota di iscrizione sarà devoluta in beneficenza.
Scopri di più, diventiamo Amici!
Più informazioni
leggi anche
Radio GAMeC
Il riconoscimento
Musei e iniziative anti-Covid: Radio Gamec tra le migliori al mondo per Unesco
Radio GAMeC
Il palinsesto
Nuova fase per Radio GAMeC: racconta la ripartenza mettendo al centro arte e cultura
Ludovica Pagani
La novità
La bergamasca Ludovica Pagani sbarca su Radio 105: “È un sogno che si avvera”
Radio GAMeC
L'intervista
Radio Gamec: la voce, l’arte, le storie nella Bergamo ferita nel corpo
Daniel Buren - Illuminare lo spazio a Palazzo della Ragione
Bergamo
Estate con la Gamec: mostre e campus, mentre si preparano due eventi
Radio GAMeC
La novità
Radio GAMeC sbarca su Clubhouse e presto diventerà una web radio
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI