BergamoNews it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Sinistra e Lega, a Torre Boldone il dialogo che crea polemica

Si tratterebbe di un asse senza dubbio curioso, un ipotetico laboratorio politico

Il tema impazza tra i corridoi del municipio e durante le sedute del Consiglio comunale. Nel senso che, secondo l’amministrazione guidata dal sindaco Luca Macario (Insieme per Torre, centrodestra) si sarebbe creato una sorta di asse tra Simonetta Farnedi (Lista Torre Ideale, alleata con la Lega) e Alberto Ronzoni (Lista abitare, non eletto in consiglio comunale e storico esponente della sinistra cittadina).

Vero o no? Si tratterebbe di un asse senza dubbio curioso, perché raramente si è vista la Lega dialogare con la sinistra.
A insospettire l’amministrazione è stata la richiesta di chiarimenti e di interrogazioni firmate da Farnedi (ex assessore al Bilancio e Commercio della Giunta Sessa) che sembrano ricalcare tematiche care a Ronzoni. Questa sarebbe la convinzione di chi governa.

Simonetta Farnedi, però, la vede da un punto di vista diverso: “Qui non si parla di politica: semplicemente sto mettendo in evidenza degli errori basilari e cose non giuste. Se è poi Ronzoni a rilevare certe cose, non so cosa farci… Personalmente – conclude – ho amicizie a destra e sinistra, non ho problemi ad ammetterlo. Qui si parla soltanto di buona amministrazione e far notare i problemi laddove ci sono. Piuttosto, interpreto questa voce come un tentativo di spezzare la nostra alleanza con la Lega”.

© Riproduzione riservata

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da AlberiTorreBoldone

    L’amministrazione Sessa-Macario è in seria difficoltà, perde i pezzi (ha appena silurato un proprio assessore per litigi interni), e cerca di spostare l’attenzione dai suoi fallimenti.