Quantcast
Sierologici, il Comune risponde a Federconsumatori: "Dati solo alla fine dei test" - BergamoNews
La replica

Sierologici, il Comune risponde a Federconsumatori: “Dati solo alla fine dei test”

"Non avrebbe senso, infatti, comunicare dati incompleti a operazione ancora in corso”

Il Comune di Bergamo risponde a Federconsumatori che aveva posto sei domande sui test sierologici con la segnalazione che “dopo l’enfasi data all’iniziativa del Comune che ha messo a disposizione dei cittadini 50.000 test sierologici gratuiti, le informazioni sull’andamento delle adesioni, dei risultati e dei chiarimenti sollecitati sui metodi adottati dai diversi Laboratori di analisi continuano a mancare”.

leggi anche
Bergamo, al via i test sierologici
I dubbi
Sei domande sui test sierologici a Bergamo: “Che ne è stato?”

Questa la replica dell’amministrazione comunale:

“Il Comune di Bergamo ha già previsto di aggiornare la cittadinanza e gli organi di informazione sui risultati della campagna di test sierologici messi a disposizione gratuitamente per tutti i residenti a Bergamo.

Perché questo sia possibile, sarà però necessario – e pensiamo che Federconsumatori concordi sul tema – attendere la conclusione della campagna di test, conclusione prevista per la fine di questa settimana, visto che fino a venerdì i nostri concittadini potranno ancora sottoporsi ai test voluti con forza dal Comune di Bergamo e dai partner privati. Non avrebbe senso, infatti, comunicare dati incompleti a operazione ancora in corso”.

Vuoi leggere BergamoNews senza pubblicità?   Iscriviti a Friends! >>
leggi anche
test Piccinelli
Gli esiti
Bassa Valseriana: 22mila test, il 42% positivo; l’1,7% ha Covid in corso; una fascia immune
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI