BergamoNews it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

“Paura per il sasso lanciato dal cavalcavia che ha colpito il nostro parabrezza“: non è il primo caso

Il fattaccio domenica all’uscita della galleria: a bordo dell'auto anche un neonato

Attimi di paura domenica pomeriggio per una famiglia mentre era in auto. All’uscita dalla galleria di Montenegrone “un sasso lanciato dal cavalcavia” ha colpito il parabrezza. E non sarebbe il primo episodio del genere negli ultimi giorni, nella stessa zona dove sembra ci siano delle telecamere che potrebbero aiutare a far luce sulla brutta vicenda.

Il fattaccio di domenica, denunciato ai carabinieri, è stato raccontato con un un post su Facebook dalla donna che era a bordo della vettura, Elena Zanga: “Domenica pomeriggio come tante – le sue parole – . Decidiamo di fare un giro in allegria con il nostro amato bimbo.

Gli do il latte, lo cambio, raccolgo e preparo le sue cose con gioia perché non si sa mai se si sporca. Ci prepariamo per andare.

Siamo in auto che chiacchieriamo ma qualche pezzo di m. ha avuto la bella idea di lanciare un sasso grosso come un pompelmo dal cavalcavia uscendo della galleria Montenegrone.

Chiunque tu sia sappi che non è successo nulla per miracolo ma che in auto eravamo in tre, di cui uno un neonato di neanche tre mesi.

Ci vuole tanta cattiveria e stupidità per fare una cosa del genere. Grazie a dio è stata evitata la strage” conclude la donna nel suo post accompagnato da una foto del parabrezza sfondato.

© Riproduzione riservata

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.