BergamoNews it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Operaio di Fara Olivana muore schiacciato al cantiere dell’ospedale di Cremona

La vittima è Claudio Malgarini, 60 anni, padre di Paolo, consigliere in Comune

Si aggiunge un’altra persona al già pesante bilancio delle vittime sul lavoro che nel 2019 sono state 20.

È un operaio di Fara Olivana con Sola, Claudio Malgarini, 60 anni, padre di Paolo, consigliere in Comune, morto in un cantiere dell’ospedale di Cremona, nel tardo pomeriggio di giovedì 16 luglio.

I dipendenti di un’azienda milanese, per cui Malgarini lavorava, erano impegnati a montare pannelli pesanti ognuno 50 chili, per isolare il bunker che ospiterà il nuovo acceleratore lineare, in Medicina nucleare e radioterapia. Secondo una prima ricostruzione dei fatti, trenta pannelli si sarebbero staccati da una parete, travolgendo il lavoratore di Fara Olivana, che è rimasto schiacciato.

Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco, i tecnici del dipartimento di prevenzione dell’Ats Valpadana e la polizia di Stato, che ha sentito i colleghi dell’operaio.

“Un fatto che ci lascia sgomenti. A nome della Direzione strategica e di tutti i dipendenti esprimo vicinanza ai familiari”, ha dichiarato Giuseppe Rossi, direttore generale dell’Asst, accorso sul luogo dell’incidente.

Il pubblico ministero Ilaria Prette ha sequestrato il cantiere.

© Riproduzione riservata

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.