BergamoNews it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Boltiere: in arrivo contributi a sostegno di commercianti, associazioni e privati

Contributi a sostegno di tutti: dalle attività commerciali fino ai privati cittadini

A seguito dell’emergenza sanitaria ancora in corso in tutto il mondo, attività commerciali e semplici privati si sono trovati in questi mesi a dover fronteggiare momenti di criticità economica prima difficilmente immaginabili. Per questo motivo molti contributi sono stati concessi sia dallo Stato sia dalla stessa Regione Lombardia.

L’amministrazione comunale di Boltiere ha deciso di intervenire in aiuto delle attività commerciali del paese. A titolo gratuito è stato concesso a bar e ristoranti di ampliare gli spazi esterni di ulteriori 35 metri quadri senza dover pagare alcuna concessione comunale. Sempre per tutte le attività commerciali, così come per quelle industriali, è stata prevista una sensibile riduzione dell’imposta TARI. La stessa opportunità di abbattimento dell’imposta verrà concessa anche ai cittadini privati.

I Bandi con esposti i criteri per poter usufruire di tali incentivi verranno a breve pubblicati su tutti gli spazi informativi del Comune di Boltiere.

Un comparto che ha sofferto più di tutti gli altri la chiusura causata dal Coronavirus è stato quello delle associazioni sportive e culturali. Ormai ferme dal mese di Marzo, queste associazioni, numerose in paese, non hanno potuto svolgere alcuna attività. Per questo motivo l’Assessore alla Cultura del Comune di Boltiere Cinzia Begnardi, insieme al Consigliere con delega allo sport Claudio Ferri hanno deciso di concedere un contributo sia alle associazioni sportive sia a quelle culturali. Questo contributo potrà essere usufruito dalle associazioni, e consentirà loro di poter continuare a svolgere la preziosa attività a favore di tutta la collettività.

Guidata dall’assessore per le politiche per la terza età, Savina Mora, l’amministrazione si è mossa anche a favore delle persone più anziane del paese. Dall’apertura del Centro Diurno Integrato, fino alla fine dell’anno, il costo del trasporto dal domicilio alla struttura sarà gratuito per i cittadini che ne faranno richiesta e per le fasce più deboli è previsto un intervento di abbattimento della retta giornaliera per il medesimo periodo.

Queste azioni intraprese sono parte di un progetto più ampio, che prevederà lo stanziamento totale di 379.000 € fatto di azioni concrete per fronteggiare le difficoltà causate dall’emergenza causata dal Covid-19.

 

Pubblicazione effettuata con il contributo del Comune di Boltiere

© Riproduzione riservata

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.