Bergamo e Brescia capitali della cultura 2023, Devis Dori: "Mostriamo chi siamo" - BergamoNews
È ufficiale

Bergamo e Brescia capitali della cultura 2023, Devis Dori: “Mostriamo chi siamo”

Con l’approvazione del Decreto Rilancio approvato al Senato, diventa definitiva l’assegnazione: la soddisfazione del deputato bergamasco

Bergamo e Brescia capitali della cultura per il 2023, ora è ufficiale. Con l’approvazione del Decreto Rilancio approvato al Senato, diventa definitiva l’assegnazione per legge alle città di Bergamo e Brescia del titolo di “Capitali italiane della cultura” per l’anno 2023, senza necessità di passare da un bando.

L’assegnazione del titolo alle due città era stata introdotta con un emendamento in Commissione Bilancio alla Camera il 3 luglio scorso, firmato dal deputato bergamasco del Movimento 5 Stelle Devis Dori. Mancava solo l’ultimo tassello, cioè l’approvazione definitiva al Senato, che è giunta nel pomeriggio di giovedì 16 luglio.

“È il momento di mostrare non solo all’Italia, ma anche all’Europa intera, il nostro volto, fatto di coraggio, di voglia di ripartire, di rimetterci in gioco, attraverso la ricchezza del nostro patrimonio artistico e culturale – commenta Dori -. Invito tutti i bergamaschi a sfruttare questa grande opportunità e ad aiutare le amministrazioni comunali a predisporre il miglior programma di eventi ed iniziative. Le Istituzioni si impegnino a coinvolgere tutte le realtà culturali delle due province per rilanciare il settore del turismo e con esso l’economia. Tutti si sentano partecipi di questo successo e contribuiscano con proposte concrete. Auspico il coinvolgimento diretto delle Scuole, perché i nostri studenti, cioè il nostro futuro, possono davvero dare un impulso creativo. Si inizi a lavorare da subito, abbiamo un tempo adeguato per rendere unico e speciale il 2023”.

leggi anche
  • Il sostegno
    Da Ubi 9,5 milioni per Bergamo e Brescia Capitali della cultura
    Bergamo e Brescia
  • L'assessore regionale galli
    “Bergamo-Brescia capitali della cultura? Bene, ma il progetto coinvolga tutta la Lombardia”
    Galli assessore
  • Il progetto
    Bergamo e Brescia: le unirà una ciclovia culturale lunga 75 km
    ciclabile bergamo e brescia
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI

Per favore, disabilita AdBlock per continuare a leggere.

Bergamonews è un quotidiano online gratuito che non riceve finanziamenti pubblici: l’unica fonte di sostegno del nostro lavoro è rappresentata dalle inserzioni pubblicitarie, che ci permettono di esistere e di coprire i costi di gestione e del personale.
Per visualizzare i nostri contenuti, scritti e prodotti da giornalisti a tempo pieno, non chiediamo e non chiederemo mai un pagamento: in cambio, però, vi preghiamo di accettare la presenza dei banner, per consentire a Bergamonews di restare un giornale gratuito.
Vuoi continuare a leggere BergamoNews senza pubblicità? Scopri come su bergamonewsfriends.it