BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Atalanta, gol a raffica e record disintegrati: sono numeri da top club

Poche altre squadre nei principali campionati europei possono vantare un rendimento come quello dei nerazzurri quest'anno

Più informazioni su

Continua a volare l’Atalanta di Gasperini: una marcia che pare inarrestabile e che ogni settimana, ormai, costringe gli addetti ai lavori ad aggiornare i record dei nerazzurri.

I numeri che parlano dei bergamaschi sono sempre più impressionanti, soprattutto se si pensa che al termine del campionato mancano ancora cinque giornate.

Le vittorie

Prima di tutto sono già 21 le vittorie in questo campionato, come 21 furono nella stagione dei record 2016/’17 (ma dopo 38 giornate).

I gol

L’Atalanta, poi, è solo una delle due squadre ad aver segnato almeno 93 gol in una singola stagione di Serie A negli ultimi 60 anni, insieme al Napoli nel 2016/’17 che ne ha realizzati 94 ma in 38 gare: Gomez e compagni hanno la possibilità di disintegrare quel primato che appartiene al gruppo di Sarri.

Inoltre, solo tre squadre nella storia della Serie A hanno segnato più reti dopo 33 giornate: il Torino nel 1947/48 (105) e il Milan nel 1949/50 (103) e nel 1950/51 (101).

La squadra di Gasperini ha messo a segno 6 gol in quattro match di questo campionato, record in questa stagione nei top-5 campionati europei. Solo il Bayern Monaco (100) ha segnato più reti dell’Atalanta in questa stagione nei migliori tornei continentali.

I punti

E che dire dei 72 punti conquistati sempre dalla prima Atalanta del Gasp? Con cinque partite ancora da disputare viene facile pensare che verrà battuto anche questo record.

L’età media

C’è poi un altro dato che fa riflettere: con un’età media di 26 anni e 152 giorni Gasperini in questa stagione ha schierato la formazione titolare più giovane del campionato.

I giocatori a segno

Occhio infine ai record personali, perché con Gosens e Pasalic a quota nove gol in Serie A l’Atalanta potrebbe chiudere con cinque giocatori (insieme a Muriel, Zapata e Ilicic) sopra a quota dieci. Una cosa mai vista nella storia della Dea, ma molto rara anche per i top club.

© Riproduzione riservata

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.