BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Ortofrutta

Informazione Pubblicitaria

Tempo d’angurie, ideali per dissetarsi: la ricetta della torta solo frutta

L'areale produttivo in grado di offrire la miglior qualità è quello mantovano, da dove arrivano anche i meloni

Sono le angurie il prodotto della settimana al mercato ortofrutticolo bergamasco. Le elevate temperature stimolano il consumo di questi frutti, ideali per rinfrescarsi nelle calde giornate estive.

L’areale produttivo in grado di offrire la miglior qualità è quello mantovano, da dove arrivano anche i meloni. In questi territori vengono coltivate varietà che garantiscono pezzatura, colore della polpa ed elevato grado zuccherino. Ovviamente se paragonate a quelle con altre provenienze, hanno quotazioni superiori a fronte della loro qualità.

Oltre agli esemplari tradizionali sono disponibili le baby, dalle dimensioni più contenute, più semplici da gestire sia per lo scarto sia per la refrigerazione domestica. Inoltre, dal proprio fruttivendolo o dall’ambulante di fiducia si possono trovare tagliate a metà o a quarti.

Dotate di svariate proprietà per la salute e il benessere dell’organismo, sono composte per il 95% da acqua, combinata con una sostanza chiamata “licopene”, antiossidante tipico del pomodoro, che conferisce alla polpa la tipica colorazione rossa.
Sono ricche di carotenoidi in grado di combattere l’azione dei radicali liberi e quindi l’invecchiamento delle cellule, ma contengono anche citrullina, un amminoacido che assicura l’equilibrio della pressione e mantiene elastiche le pareti arteriose e aiuterebbe a prevenire le malattie cardiache.

Risulta abbondante la presenza di sali minerali, come il potassio, alleato contro l’ipertensione in quanto favorisce l’eliminazione dei liquidi in eccesso; il fosforo, che regola il ph e fa parte della frazione minerale di ossa e denti, è costituente di proteine ed enzimi, partecipa all’attivazione di alcune vitamine e ai processi di riparazione delle cellule; e il magnesio, che trasmette gli impulsi nervosi, regola il ritmo del cuore e la contrattilità muscolare.

Dando uno sguardo più in generale al mercato ortofrutticolo, migliora il rapporto tra qualità e prezzo dei meloni, altro must dell’estate. A incidere favorevolmente è l’aumento dei quantitativi su cui si può contare che sono superiori rispetto alla scorsa settimana, la richiesta è buona e l’areale produttivo principale è quello mantovano, in grado di offrire un ottimo raccolto.

Aumenta la disponibilità di albicocche, per le quali adesso ci troviamo in una fascia d’offerta di varietà medio-tardive. I prezzi rimangono mediamente più sostenuti di una settimana fa perchè in termini assoluti i volumi sono inferiori alla norma.

Analogamente, restano piuttosto alti i valori di mercato delle pesche e delle nettarine. In modo particolare, per queste ultime al momento a parità di pezzature costano maggiormente.

I luoghi d’origine sono rappresentati sia dalle regioni meridionali sia dall’Emilia Romagna anche se, soprattutto per le nettarine, si è registrata una carenza di prodotto a fronte di una richiesta molto intensa.

Sono in ribasso i fichi, provenienti da Puglia ed Emilia Romagna. Il prezzo è in calo, aumenta la disponibilità di prodotto e nella massa migliora il livello qualitativo.

A causa di un vuoto produttivo si annotano rincari per i lamponi, mentre sono stabili more e mirtilli, e questi ultimi si attestano entro livelli particolarmente convenienti.

Volge al termine la campagna delle ciliegie. La referenza principale rimane il Trentino Alto Adige con varietà medio-tardive, mentre è conclusa l’offerta modenese.

Si intensifica la presenza delle susine, che arrivano soprattutto da Campania, Sicilia e Puglia ma anche dall’Emilia Romagna, mentre sono buoni gli approvvigionamenti di uva ma siamo ancora in anticipo e sono pochi i brands che riescono a fornire prodotto appetibile.

Passando al comparto orticolo, si confermano a buon mercato i fagiolini di tipo Boby nazionali e locali.

Risultano convenienti i peperoni italiani, accanto ai quali si possono trovare quelli olandesi, con un’ampia forbice dei prezzi.

È mediamente basso il costo dei pomodori italiani, soprattutto il ciliegino e il datterino, e anche il pomodoro a grappolo olandese ha quotazioni basse.

Per concludere, rimangono particolarmente bassi i prezzi delle zucchine tant’è vero che diversi produttori stanno pensando si sospendere temporaneamente le operazioni di raccolta per assestare gli equilibri di mercato.

LA RICETTA DELLA SETTIMANA 

Torta anguria

Torta di anguria (a cura di GreenMe)

Ingredienti

Una anguria di grosse dimensioni, dolce e matura

frutta mista: kiwi, melone, more, mirtilli, ribes, albicocche, ananas, uva…

2-3 vasetti di yogurt greco

miele

foglioline di menta

spiedini o stuzzicadenti

formine per tagliare i biscotti

Se la preferiamo vegan possiamo sostituire lo yogurt con una versione alla soia e sostituire il miele, ad esempio, con zucchero di canna.

Realizzazione

Procediamo con un coltello affilato:

tagliamo via la buccia dell’anguria

ricaviamo dalla polpa alcune forme cilindriche di diametro leggermente diverso

togliamo i semi

Mescolando due-tre vasetti di yogurt con qualche cucchiaio di miele otteniamo una crema che aiuterà a tenere ferma la frutta sopra o attorno alla base di anguria.

Se decidiamo di fare una torta di anguria a più piani possiamo infilare qualche spiedino o stuzzicadenti nei pezzi di anguria che vogliamo impilare, in modo che non possano spostarsi.

Se ci avanza un po’ di anguria possiamo ricavarne decorazioni con le formine per biscotti (cuori, stelle o altro) bellissime sulle torte di compleanno per i bimbi.

Se decidiamo di preparare una torta di anguria più semplice possiamo tagliare un solo largo disco di anguria (alto circa 5 cm.). Togliamo i semi, spalmiamo uniformemente la crema di yogurt e decoriamo con la frutta nel modo preferito. In alternativa decoriamo con frutta e scaglie di cocco.

Serviamo la torta di anguria subito, per gustarla in tutta la sua freschezza.

© Riproduzione riservata

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.