Quantcast
Duilio Balducchi, pioniere dell'autotrasporto, continua a viaggiare con la sua immagine disegnata su un camion - BergamoNews
Fai-conftrasporto

Duilio Balducchi, pioniere dell’autotrasporto, continua a viaggiare con la sua immagine disegnata su un camion

Per ricordare il fondatore della Stas, Società Trasporti Alto Sebino, che si è spento lo scorso marzo colpito dal coronavirus sulla matrice dell'ultimo camion acquistato dalla famiglia è stato disegnato il suo volto e un'araba fenice

Il volto di Duilio Balducchi accanto all’immagine di un’araba fenice, che lo accompagna nel suo ultimo viaggio, disegnati sulla motrice di un camion. Entrambi guardano nella stessa direzione, davanti a loro, aprono gli occhi al cielo.

Balducchi, imprenditore del settore dei trasporti e fondatore della Stas, Società Trasporti Alto Sebino, si è spento lo scorso marzo colpito dal coronavirus. Storico consigliere della Fai di Bergamo e presidente onorario nazionale della Fai-Conftrasporto, è stato un veterano della Federazione Autotrasportatori Italiani che ha saputo rilanciare negli anni Settanta e Ottanta insieme con Benito Macario e Giovanni Martinoli.

Duilio Balducchi

Quel disegno sull’ultimo camion acquistato dall’azienda di famiglia, destinato a percorrere ancora centinaia di migliaia di chilometri, porta con sé il messaggio che Duilio Balducchi ha incarnato per una vita intera, trasmettendolo a tutti: la capacità di far fronte in maniera positiva alle avversità, la capacità di rinascere dalle proprie ceneri.

La famiglia, terminato il periodo di lockdown, ha potuto far celebrare una funzione religiosa che ha offerto un “ritratto” di Duilio nella sua semplicità e onestà, della sua vita dedicata alle sue due famiglie: quella della moglie, dei figli, dei nipoti, e quella della federazione.

Duilio Balducchi

Achille, uno dei figli, ha scelto per far decorare, all’artista toscano Mario Leuci, la cabina del nuovo camion, insieme ad altre immagini: quella del primo barcone, chiamato Gioia (il secondo sarebbe stato battezzato proprio Duilio), utilizzato dal nonno paterno per trasportare il cemento attraverso il lago d’Iseo; le immagini dei primi camion acquistati; una riproduzione di una foto che vede un giovanissimo Duilio in compagnia di quella che sarebbe diventata l’adorata compagna di una vita intera, la “sua” Eugenia.

Vuoi leggere Bergamonews senza pubblicità?
Iscriviti a Friends! la nuova Community di Bergamonews punto d’incontro tra lettori, redazione e realtà culturali e commerciali del territorio.
L'abbonamento annuale offre numerose opportunità, convenzioni e sconti con più di 120 Partner e il 10% della quota di iscrizione sarà devoluta in beneficenza.
Scopri di più, diventiamo Amici!
leggi anche
test sierologici
I dati
Coronavirus, zero contagi a Lodi, Pavia e Sondrio: a Bergamo sono 28
ristorante insegna
Lettera ai ministri
Fipe-Confcommercio: “Allentare lo smart working per dare una spinta alla ripresa”
Messa al monte zucco
San pellegrino terme
Messa per le vittime del Covid sul Monte Zucco
Scanzorosciate messa covid
Lunedì 13 luglio
Scanzorosciate, messa in suffragio dei 105 cittadini morti per Covid
Juventus-Atalanta
Juve-atalanta
Che peccato: Ronaldo riagguanta la Dea
Elisoccorso
Domenica mattina
Dossena, cade in gara dalla moto da cross: 11enne soccorso con l’elicottero
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI