Bimbo di 4 anni cade e batte la testa agli Spiazzi dell'acqua - BergamoNews
Domenica mattina

Bimbo di 4 anni cade e batte la testa agli Spiazzi dell’acqua

In azione i volontari del soccorso alpino per portarlo alla stazione di Valbondione dove c'era ad aspettarlo un'ambulanza.

Intervento del Soccorso alpino nella tarda mattinata di domenica 12 luglio 2020, agli Spiazzi dell’Acqua, in Val Sedornia, a 1500 metri di quota.

Un bambino di 4 anni è caduto e ha battuto la testa. La Centrale ha attivato le squadre, sul posto due tecnici della Stazione di Valbondione, che hanno raggiunto il piccolo con la jeep e lo hanno portato dove attendeva l’ambulanza. Le sue condizioni non sono gravi.

Più informazioni
leggi anche
  • Domenica mattina
    È un 76enne di Dalmine il ciclista morto a Malpaga
    Ambulanza nostra
  • I dati
    Coronavirus, zero contagi a Lodi, Pavia e Sondrio: a Bergamo sono 28
    test sierologici
  • Lettera ai ministri
    Fipe-Confcommercio: “Allentare lo smart working per dare una spinta alla ripresa”
    ristorante insegna
  • San pellegrino terme
    Messa per le vittime del Covid sul Monte Zucco
    Messa al monte zucco
  • Lunedì 13 luglio
    Scanzorosciate, messa in suffragio dei 105 cittadini morti per Covid
    Scanzorosciate messa covid
  • Alto sebino
    Castro, scontro frontale tra due moto: traffico paralizzato
    incidente a Castro
  • Trovati mercoledì
    Una maglietta e resti ossei: “Potrebbero essere del piccolo Gioele”
    viviana gioele caronia
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI

Per favore, disabilita AdBlock per continuare a leggere.

Bergamonews è un quotidiano online gratuito che non riceve finanziamenti pubblici: l’unica fonte di sostegno del nostro lavoro è rappresentata dalle inserzioni pubblicitarie, che ci permettono di esistere e di coprire i costi di gestione e del personale.
Per visualizzare i nostri contenuti, scritti e prodotti da giornalisti a tempo pieno, non chiediamo e non chiederemo mai un pagamento: in cambio, però, vi preghiamo di accettare la presenza dei banner, per consentire a Bergamonews di restare un giornale gratuito.
Vuoi continuare a leggere BergamoNews senza pubblicità? Scopri come su bergamonewsfriends.it