BergamoNews it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

A Falcade una pista Neveplast per sciare anche a Ferragosto

L'impianto realizzato nella località della Ski Area San Pellegrino con il materiale sintetico dell'azienda seriana verrà collaudato il prossimo 12 luglio dalle ragazze del format "Donnavventura Italia", in onda su Rete 4.

Grazie alla pista “Falcade Start Section” realizzata in materiale sintetico Neveplast, per allenare le partenze dal cancelletto anche senza la neve, nella località della Ski Area San Pellegrino gli atleti dello Ski College Veneto e degli sci club d’Italia possono sciare anche a Ferragosto.

A partire dal 12 luglio e per tutta l’estate a Molino, nella fase finale della pista di rientro Le Buse–Molino, sarà operativo un centro multidisciplinare in materiale sintetico dell’azienda seriana, studiato per permettere agli atleti dello sci alpino e dello snowboard di allenare la fase della partenza durante il periodo estivo, anche in alternativa al ghiacciaio.

“Sono molto felice di questo nuovo progetto Neveplast a Falcade – ha detto Niccolò Bertocchi, AD Neveplast che speriamo sarà foriero di ulteriori collaborazioni future. La nostra mission è di diffondere la pratica degli sport invernali. Partendo anche dalle città e aiutando le stazioni sciistiche in montagna ad allungare la stagione turistica dodici mesi all’anno”.

La carovana di Donnavventura il prossimo 12 luglio farà tappa a Falcade per raccontare le meraviglie del bellunese durante la registrazione del format “Donnavventura Italia”, in onda su Rete 4. Dopo le riprese in paese toccherà proprio alle ragazze di Donnavventura il collaudo della pista Neveplast a Molino.

“Falcade – ha ricordato Bertocchi – è un paese meraviglioso, molto ospitale con una marginalità di crescita molto alta”.

Il progetto “Falcade Start Section” prevede due partenze ideate per gli sciatori, una più ripida (54%) e l’altra più piana (40%) per esercitare differenti set up che si trovano in gara. Il carnet di partenze è completato da un pump track con whoops per gli specialisti del cross, SBX e SKI.

La pista si sviluppa su una dimensione di circa 500 metri quadrati. Per rilevare la velocità in partenza degli atleti sono stati disposti, subito dopo il cancelletto e alla fine della discesa, dei sistemi di rilevazione cronometrica. Con il concept Neveplast è possibile ripetere più volte il movimento tecnico della partenza per poi riportare le stesse sensazioni sulla neve.

Il centro è aperto a tutti gli sci club d’Italia che possono organizzare ritiri agonistici estivi a Falcade, sci ai piedi. La gestione delle prenotazioni per gli allenamenti in pista è stata assegnata alla Ski Area San Pellegrino e per l’estate 2020 l’utilizzo è completamente gratuito.

Tra gli atleti del Jet-set di Coppa del mondo che utilizzano il format Neveplast Start Section brillano i nomi di Carlo Janka, star svizzera delle discipline veloci che da 4 anni si allena d’estate sul Neveplast insieme ai compagni dello squadrone Swiss Ski team.

Nello SBX, la campionessa bergamasca Michela Moioli a Selvino ha un Neveplast pump track costruito su misura per lei. Il concept Neveplast dedicato alle partenze ha una dominate declinazione agonistica ma vuole essere per Falcade anche un autentico volano di promozione del territorio e un ottimo palcoscenico per eventi.

“Il format Falcade Start Section – ha concluso l’ad Neveplast – è perfetto per gli studenti-atleti dello Ski College Veneto e di tutte le realtà sportive che vorranno provarlo. Possiamo dire che è anche più che referenziato in quanto promosso da grandi campioni come Carlo Janka, Katrin Ofner e Michela Moioli che durante il periodo estivo hanno trovato con noi un’alternativa alla neve per diventare più forti nelle partenze”.

© Riproduzione riservata

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.