Bergamo job festival

Lavoro, per 235 neodiplomati colloqui “virtuali” con 79 aziende bergamasche

Dal 13 al 17 luglio torna l'appuntamento dedicato ai giovani neodiplomati ai quali viene offerta la possibilità di incontrare le imprese del territorio.

Bergamo Job Festival è l’iniziativa di Confindustria Bergamo e dell’Ufficio Scolastico Territoriale, realizzata con Unimpiego Confindustria, dedicata ai giovani con l’obiettivo di facilitare l’incontro fra i neodiplomati degli istituti tecnici e professionali a indirizzo tecnologico e le imprese operanti nel nostro territorio.

Quest’anno Bergamo Job Festival, dopo il lancio del 2019, viene organizzata in modalità virtuale, dal 13 al 17 luglio, tramite video colloqui a distanza fra i responsabili aziendali e i neodiplomati intenzionati a entrare subito nel mondo del lavoro. Una sperimentazione grazie alla quale fare squadra per garantire, da un lato, un’importante opportunità di orientamento ai ragazzi e, dall’altro, un servizio alle imprese in un’ottica di continuità e di fiducia per la ripartenza dopo l’emergenza sanitaria.

Saranno 79 le aziende che accoglieranno 235 diplomati di 9 Istituti Tecnici a indirizzo tecnologico e Professionali: Istituto Archimede di Treviglio, Ambiveri di Presezzo, Majorana di Seriate, Marconi di Dalmine, Istituti Natta, Paleocapa e Pesenti di Bergamo, Turoldo di Zogno, Valle Seriana di Gazzaniga. I video colloqui a distanza sono stati organizzati tenendo in considerazione le preferenze di indirizzo di studio espresse dai referenti aziendali e la geografia del territorio. In particolare, sono stati selezionati alcuni indirizzi risultati più aderenti alle aziende partecipanti: chimica e materiali, chimico sanitario e ambientale, meccanica-meccatronica, energia, manutenzione e assistenza tecnica, informatica, telecomunicazioni, elettrotecnica, automazione, logistica, sistema moda.

L’area Education di Confindustria Bergamo e Unimpiego Confindustria monitoreranno gli appuntamenti, fornendo assistenza e un feedback alle scuole sull’andamento generale del progetto.

“Bergamo Job Festival – sottolinea Cristina Bombassei, vicepresidente education di Confindustria Bergamo – si pone come tassello finale della sinergia tra scuola e impresa che si costruisce lungo tutto il percorso didattico secondario. Pur fra le oggettive difficoltà e complessità organizzative, abbiamo voluto dare continuità a questo evento che per noi ha una doppia valenza: i ragazzi hanno un’occasione di orientamento al lavoro e di rafforzamento delle opportunità di ingresso in azienda, le imprese la possibilità di valorizzare le specificità dei propri percorsi di inserimento e le competenze più richieste”.

“In questi anni – aggiunge il direttore generale di Confindustria Bergamo Paolo Piantonila nostra Associazione ha lavorato molto per favorire la riduzione del mismatch tra domanda e offerta di lavoro. Il Job Festival virtual edition, che vede il coinvolgimento diretto di Unimpiego, conferma il nostro impegno concreto, anche in un contesto difficile come quello attuale, per sostenere la volontà di ripartenza delle imprese dopo la lunga e complessa emergenza Covid”.

“Bergamo Job Festival – dichiara Patrizia Graziani, dirigente dell’Ufficio Scolastico Territoriale di Bergamo – rappresenta una modalità smart per fare interagire le imprese con ragazze e ragazzi. Gli studenti hanno un immediato feedback sul colloquio e possono rendersi conto di punti di forza e di eventuali debolezze e la scuola ha una preziosa occasione per monitorare la propria offerta formativa, in termini di occupabilità e di inserimento nel mercato del lavoro dei propri diplomati”.

Vuoi leggere BergamoNews senza pubblicità?   Iscriviti a Friends! >>
leggi anche
Generico luglio 2020
Il piano
Manager per la ripresa e lo “Sviluppo PMI” lombarde
aesys
Bergamo job festival/2
In Aesys opportunità per i neodiplomati: “Investimento da fare nonostante la crisi”
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI