BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Campionato Italiano Velocità, al Mugello piazza d’onore per Samuele Cavalieri

Il portacolori del Barni Team Racing ha concluso gara-1 alle spalle di Lorenzo Savadori (Nuova M2 Racing)

Il motociclismo orobico riparte dal Mugello e lo fa con un podio nel Campionato Italiano Velocità.

Il tempio tricolore dei motori ha infatti ospitato nel pomeriggio di sabato 4 luglio la prima prova della competizione nazionale che ha visto protagonisti i piloti del Barni Racing Team.

La scuderia di Calvenzano ha infatti conquistato il secondo posto con Samuele Cavalieri nella kermesse dedicata alle Superbike, un risultato che ha soddisfatto soltanto in parte il team di Marco Barnabò a causa del ritiro di Michele Pirro.

In grado di aggiudicarsi la pole position complice l’annullamento delle qualifiche per pioggia, il campione uscente è scivolato all’ottavo giro di gara-1 poco dopo esser riuscito a superare il leader Lorenzo Savadori (Nuova M2 Racing)

Il 27enne romagnolo ha quindi mantenuto sino alla conclusione il comando della gara tagliando il traguardo con quasi cinque secondi sul centauro in sella alla Ducati.

Nella Supersport dominio assoluto per Andrea Locatelli (Bardahl Evan Bros) che, dopo aver inflitto ampli distacchi agli avversari nelle prove, si è confermato anche in gara grazie alla wild card ottenuta alla vigilia.

Benchè il risultato non contasse ai fini della classifica generale, il 23enne di Selvino si è testato sulla pista toscana distanziando di oltre venti secondi Luca Bernardi (Gomma Racing) e lanciando un importante segnale in vista del secondo appuntamento iridato in programma ad inizio agosto.

Prova incoraggiante infine per il calcinatese Stefano Valtulini (Black Flag Motorsport) che ha saputo risalire dall’undicesima alla quinta posizione, puntando così a migliorarsi ulteriormente in vista di gara-2.

Foto Barni Racing Team

© Riproduzione riservata

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.