BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Il Decreto Rilancio spiegato in video/7: il rafforzamento patrimoniale delle imprese

L’art. 26 del Decreto Rilancio prevede alcune misure volte a sostenere il rafforzamento patrimoniale delle imprese di medie dimensioni.

Si rinnova l’appuntamento con i professionisti dello Studio BNC, che dopo averci accompagnato alla scoperta dei contenuti principali del decreto Cura Italia e del decreto Liquidità, ci illustrano ora i punti salienti del decreto Rilancio.

Come illustrato nel seguente video dal dottor Valerio Chignoli, l’art. 26 del Decreto Rilancio prevede alcune misure volte a sostenere il rafforzamento patrimoniale delle imprese di medie dimensioni.

I benefici introdotti dall’art. 26 sono riservati alle imprese costituite nelle forme di società di capitali che nel 2019 hanno raggiunto ricavi compresi tra i 5 e i 50 milioni di euro e che hanno subito tra marzo e aprile, a causa dell’emergenza Covid-19, una riduzione ricavi per oltre il 33% rispetto allo stesso bimestre dell’anno precedente. Sono invece escluse da queste misure tutte le società aventi attività finanziaria, tra cui le holding industriali.

L’efficacia di queste misure è subordinata all’autorizzazione della Commissione Europea che ad oggi non è ancora arrivata.

Nell’attesa, i professionisti di Studio BNC sono a disposizione di chiunque sia interessato per pianificare con le giuste tempistiche e in modo efficace eventuali operazioni di aumento di capitale che potrebbero portare importanti benefici alle società destinatarie e vantaggi fiscali ai soggetti apportanti.

© Riproduzione riservata

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.