Quantcast
Gagliardini regala la maglia di Inter-Sassuolo: "Non la voglio più vedere..." - BergamoNews
Sui social

Gagliardini regala la maglia di Inter-Sassuolo: “Non la voglio più vedere…”

Il centrocampista bergamasco contro gli emiliani aveva sbagliato un gol clamoroso, scatenando critiche e polemiche da parte dei suoi tifosi

Quella palla appoggiata sulla traversa, con la porta completamente vuota, non la dimenticherà tanto facilmente Roberto Gagliardini. Del resto, sbagliare certi gol è quasi impossibile. Per questo il centrocampista bergamasco dell’Inter vuole “sbarazzarsi” al più presto della maglia indossata nel match pareggiato 3-3 con il Sassuolo.

L’ex Atalanta, dalminese classe 1994, ha annunciato con un post pubblicato sui propri social che regalerà la casacca nerazzurra indossata mercoledì 24 giugno a San Siro al commento più simpatico che riceverà su Instagram.

La vittoria di ieri è stata fondamentale per il nostro percorso. Dopo un passo falso si deve solo lavorare e guardare…

Pubblicato da Roberto Gagliardini su Lunedì 29 giugno 2020

“Ho deciso di regalarvi la mia maglia di Inter-Sassuolo perché io… non voglio più vederla” ha scherzato Gagliardini, che ha così confermato di avere quella giusta dose di autoironia che non tutti, al suo posto, saprebbero manifestare. Il suo clamoroso errore, infatti, ha contribuito in maniera determinante al pareggio contro gli emiliani, tagliando di fatto fuori l’Inter dalla corsa scudetto (che sarebbe comunque stata molto difficile).

Vuoi leggere Bergamonews senza pubblicità?
Iscriviti a Friends! la nuova Community di Bergamonews punto d’incontro tra lettori, redazione e realtà culturali e commerciali del territorio.
L'abbonamento annuale offre numerose opportunità, convenzioni e sconti con più di 120 Partner e il 10% della quota di iscrizione sarà devoluta in beneficenza.
Scopri di più, diventiamo Amici!
leggi anche
Musa Barrow
Il giovane attaccante
Barrow commosso dopo il gol: “Dedicato a Bergamo e alle persone che hanno sofferto”
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI