Fine settimana di controlli tra laghi e montagne, impegnati 330 carabinieri - BergamoNews
Il bilancio

Fine settimana di controlli tra laghi e montagne, impegnati 330 carabinieri

I militari hanno controllato nel complesso oltre 1000 persone, 450 veicoli e 130 esercizi commerciali

Weekend di controlli in tutta la Provincia da parte dei Carabinieri del Comando Provinciale di Bergamo.

L’attività di vigilanza, espressa con particolare attenzione alle aree di maggior interesse turistico (dalle zone lacustri alle zone montane), non ha trascurato i centri storici dei Comuni e le arterie urbane ed extraurbane della Provincia e ha impegnato oltre 330 militari in servizi automontati, appiedati, sulla motovedetta e con l’elicottero del Nucleo Elicotteri Carabinieri di Orio.

I militari hanno nel complesso controllato oltre 1000 persone, 450 veicoli e 130 esercizi commerciali.

Obiettivo dei Carabinieri è stato verificare che, anche con l’aumentare delle presenze, le norme di distanziamento sociale e dei protocolli anti Covid-19 siano rispettate sia dai cittadini locali che dai turisti italiani e stranieri.

Ulteriori controlli saranno effettuati nei prossimi fine settimana.

Più informazioni
leggi anche
  • Quasi un anno dopo
    Travolse con il furgone un motorino e poi fuggì: scovato e denunciato
    Polizia Locale Unione insieme sul Serio
  • Carabinieri di clusone
    Norme anti Covid non rispettate: contravvenzione di 400 euro per un locale
    carabinieri sera notte
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI

Per favore, disabilita AdBlock per continuare a leggere.

Bergamonews è un quotidiano online gratuito che non riceve finanziamenti pubblici: l’unica fonte di sostegno del nostro lavoro è rappresentata dalle inserzioni pubblicitarie, che ci permettono di esistere e di coprire i costi di gestione e del personale.
Per visualizzare i nostri contenuti, scritti e prodotti da giornalisti a tempo pieno, non chiediamo e non chiederemo mai un pagamento: in cambio, però, vi preghiamo di accettare la presenza dei banner, per consentire a Bergamonews di restare un giornale gratuito.
Vuoi continuare a leggere BergamoNews senza pubblicità? Scopri come su bergamonewsfriends.it