L'offerta

Anche un hotel di Termoli invita i medici eroi: “Un weekend gratis da noi”

Nelle scorse settimane iniziative simili da Tropea e Salento: "Nella fase di ripresa, questo il nostro piccolo gesto per uomini e donne eccezionali".

Prima un Bed & Breakfast a Tropea, poi una casa vacanze in Salento e ora un hotel quattro stelle di Termoli, in provincia di Campobasso: per le ferie estive, si moltiplicano le iniziative in favore di medici e infermieri che hanno combattuto la pandemia Coronavirus in prima linea, ai quali i proprietari di strutture di ogni tipo stanno offrendo la possibilità di trascorrere gratuitamente qualche giorno di relax.

Ad aprire le proprie porte è l'hotel Santa Lucia che sul proprio sito ha scritto una lunga nota di accompagnamento all'offerta: "La nostra è una storia di amore familiare, legame col territorio e attenzione all'arte e alla cultura italiana. In quanto operatori turistici, ci siamo chiesti come potessimo anche noi dare il nostro contributo. E, per questo, saremo orgogliosi di accogliere presso la nostra struttura i medici e infermieri impegnati in prima linea nella lotta al Covid-19. In un momento così difficile per l'Italia, l'hotel Santa Lucia non è rimasto indifferente al grande atto di coraggio di questi eroi moderni, ai quali vogliamo dire grazie, dal profondo del nostro cuore".

Per loro, fino al 31 ottobre ad esclusione del mese di agosto, la struttura offre un weekend di ospitalità, aperto anche a un accompagnatore o membro della famiglia: camera per due persone, per due notti, con trattamento di pernottamento e prima colazione.

"L’invito è rivolto ai medici (medici specialisti e di base) ed al personale infermieristico impegnati in prima linea nella lotta contro il Covid-19 - spiegano - Potrete manifestare la vostra adesione all’indirizzo e-mail info@santaluciahotel.it allegando il badge e attestato di lavoro presso i reparti di urgenza ed emergenza e terapie intensive degli Ospedali Italiani".

Un'iniziativa che non è rimasta isolata, ma che ha trovato subito il sostengo di altre realtà locali: "Tanti i termolesi che hanno accettato con entusiasmo di offrire quanto possono per rendere questo weekend un momento speciale e di ringraziamento sentito. Uniti, ci adopereremo per farvi conoscere la gioia della nostra gente e i sapori genuini del nostro territorio, certi che il fascino della nostra Termoli saprà regalarvi momenti di pace. Nella fase di ripresa, questo il nostro piccolo gesto per uomini e donne eccezionali".

 

Visualizza questo post su Instagram

 

I nostri medici e i nostri infermieri si sono presi cura di noi tutti. La loro abnegazione, densa di fragile umanità e di altrettanta forza e speranza, è motivo della nostra ammirazione. Abbiamo sperimentato distanziamento, senza distacco emotivo. Connessione nell’isolamento. Un paradosso che ci ha ricordato la forza della solidarietà. In questa fase di ripresa, vogliamo regalarvi un fine settimana di relax presso la nostra struttura, alla scoperta della nostra gente, dei sapori genuini del nostro territorio. Ringraziamo i termolesi che hanno risposto entusiasti: @aerislab per il magnifico video; il @oysterfishtermoli per la cena che vi offrirà; i termolesi che vi intratterranno con le loro poesie; Freddy Luciani per il meraviglioso quadro donato per la causa ed esposto nella nostra galleria; le guide turistiche che vi porteranno a scoprire le nostre bellezze. ▪️Per maggiori info sull'iniziativa: LINK IN BIO

Un post condiviso da Hotel Santa Lucia Termoli (@hotelsantalucia_termoli) in data:

Vuoi leggere BergamoNews senza pubblicità?   Iscriviti a Friends! >>
leggi anche
Salento
Solidarietà
Il grazie a medici e infermieri di Bergamo: “A loro la mia casa gratis per le vacanze in Salento”
Tropea
In calabria
Tropea, b&b offre una settimana di soggiorno gratis ai “medici eroi di Bergamo”
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI